Risotto al limone

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 22 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Risotto al limone
LA PREPARAZIONE

Se la nostra mente si ferma per un attimo a pensare al risotto, quali sono le immagini che ci appaiono? Il vapore che esce dalla pentola, il fumo, il caldo. Tipico piatto invernale, non c’è che dire. Tuttavia, se proviamo ad abbinare al riso un ingrediente fresco e leggere come il limone… ecco che cambia tutto! Il limone è uno dei frutti più utilizzati nelle cucine italiane. La sua polpa aspra crea un concentrato fresco e profumato per i nostri piatti. Per non parlare della scorza, che spesso diventa un aroma naturale per i dolci che non ha rivali tra quelli artificiali. Questo frutto che ci regala la natura è ideale per insaporire tanti piatti dolci e salati, di mare e di terra senza riserve, poiché il gusto sta proprio bene con tutto. Dal sorbetto al tiramisù, per passare poi ai tagliolini, scaloppine e molto altro ancora.

Il risotto fresco

Sì, un risotto fresco è possibile. Certo, questa non è la ricetta di un riso all’insalata che va fatto raffreddare prima d’esser servito. Però, il tocco di classe che ci regala il limone cambia veramente tutto.  Il risotto al limone è un primo piatto cremoso e delicato mantecato senza burro. Viene cotto lentamente con un brodo speciale e non molto utilizzato in genere che presenta una certa nota di acidità che fa la differenza nel sapore. Anche la mantecatura con formaggio robiola contribuisce a rendere il piatto più leggere possibile. Non è molto difficile prepararlo e di sicuro non vi farà sfigurare con gli amici a cena.

1

In primis, va preparato il brodo al limone: per cui, lavate e mondate carota, sedano e cipolla per poi porle in un tegame. A questo punto aggiungete il limone lavato e tagliato a metà e infine aggiungete il pepe in grani e il sale per insaporirlo. Adesso coprite con l’acqua e contate 30 minuti di cottura da quando comincia a bollire. Una volta pronto il brodo, filtratelo attraverso un colino e tenetelo in caldo nella pentola.

2

Tostate il riso in una casseruola per 3-4 minuti, senza aggiungere alcun condimento e mescolando spesso per evitare di bruciarlo. Sfumate con il vino bianco dopo alcuni minuti, lasciate evaporare e poi proseguite la cottura per circa 16-18 minuti.

3

Mentre si cuoce il riso aggiungete il brodo vegetale poco alla volta, aspettando cioé che ogni aggiunta di brodo sia ben assorbita prima di versare altro liquido. Quando il riso sarà giunto a cottura, spegnete il fuoco e mantecate con il formaggio grattugiato e la robiola.

4

Profumate con foglioline di timo e la scorza grattugiata del limone. Dopodiché versate ancora un mestolo di brodo. Mescolate per amalgamare e per finire aggiungete il pepe macinato a piacere. Servite il risotto al limone appena fatto, ben caldo.

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
  • 320 grammi Riso Carnaroli
  • 1 Scorza di limone
  • 40 grammi Vino bianco
  • 100 grammi Robiola
  • 200 grammi Pecorino romano
  • 1 rametto Timo
  • 1 Carote
  • 1 Cipolle bianche
  • 80 grammi Sedano
  • 1 Limoni
  • 1 cucchiaino Pepe nero in grani

Fai il login e salva tra i preferiti questo post