Risotto autunnale: la versione semplice e sfiziosa con solo 3 ingredienti!

0
21
risotto autunnale semplice

Risotto autunnale: vi proponiamo la versione semplice,sfiziosa ed originale per realizzare un primo piatto con soli 3 ingredienti!

risotto autunnale semplice
Per rendere più goloso il nostro risotto, aggiungiamo dei cubetti di speck croccante in cottura, sarà squisito!

E’ ufficialmente arrivata la stagione delle zuppe e soprattutto dei risotti. Cremosi, golosi, di tantissime varianti, dominano lo scenario invernale quelli con la zucca, con la salsiccia, con il pomodoro e con i funghi. A noi piace sperimentare e provare gusti nuovi e possiamo di certo affermare che oggi vogliamo proporvi una versione del risotto veramente originale, sfiziosa e molto leggera che siamo sicuri vi farà leccare i baffi! Protagonista della ricetta è un ortaggio molto croccante e dai sentori dolci che in genere gustiamo ad insalata tra una portata e l’altra. Siete un po’ curiosi? Vediamo cosa ci occorre

  • 500 gr di riso Ribe o Arborio;
  • 2 finocchi grandi;
  • 1 cipolla, 2 carote, 1 costa di sedano;
  • 500 ml di brodo vegetale o di carne;

 

LEGGI ANCHE: Parmigiana di finocchi, un contorno cremoso e leggero

Risotto autunnale: la versione coi finocchi di origine veneta corposa e golosa

Questo primo piatto ha origini venete ed in gergo viene chiamato ‘risotto coi fenoci‘, gergo dialettale che sta ad indicare appunto i finocchi. Si prepara davvero in poco tempo ed avremo bisogno solo di pochi ingredienti per ottenere in una manciata di minuti un risotto davvero sfizioso! Scopriamo insieme come realizzarlo

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

In una pentola dai bordi alti e capiente facciamo bollire dell’acqua non salata ed immergiamo i finocchi privati delle prime foglie più vecchie e coriacee. Facciamo sbollentare all’incirca 5 minuti, scoliamo e facciamo raffreddare. Intanto, facciamo rosolare in una padella larga e dai bordi alti la cipolla, le carote ed il sedano tritati molto finemente con una generosa dose di olio. Tagliamo a tocchetti piccoli il finocchio ed uniamolo al soffritto, facendo cuocere per circa 10 minuti. Uniamo il nostro riso e facciamo tostare mescolando spesso fin quando i chicchi non risulteranno lucidi e bianchi. Sfumiamo con un bicchiere di vino bianco oppure di Marsala secco, facciamo evaporare la parte alcolica ed irroriamo con brodo aggiungendo di volta in volta 1/2 mestoli. Facciamo stringere prima di aggiungere altri liquidi e facciamo cuocere per un totale di 18/20 minuti. Spegniamo poi il fuoco ed aggiungiamo una noce di burro e due cucchiai di parmigiano facendo saltare creando ‘l’onda’. Serviamo ben caldo spolverando con dell’aneto o delle foglie di finocchietto selvatico!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM