Risotto gamberi e limoni, i segreti della ricetta di chef Cannavacciuolo

I segreti di Antonino Cannavacciuolo per preparare un risotto gamberi e limoni super cremoso. Una ricetta come da tradizione sorrentina.

antonino cannavacciuolo ricette
Antonino Cannavacciolo (foto dall’account Instagram dello chef)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il risotto gamberi e limoni è un primo piatto classico della cucina italiana: un piatto delicato e gustoso che unisce il sapore e profumi del mare con quegli degli agrumi. Un connubio perfetto che conquista i palati più raffinati.

Ideale si come pranzo della domenica che per occasioni più importanti, questo risotto è un perfetto pranzo estivo dall’aspetto, oltre che dal sapore, gourmet. Per ottenere poi un risultato impeccabile e un primo cremoso e fresco, non c’è niente di meglio che seguire i segreti di uno chef stellato come Antonino Cannavacciuolo.

Lo chef, infatti, ha condiviso la ricetta personale che segue alla lettera la tradizione sorrentina. Vediamo insieme come preparare questo risotto.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Risotto gamberi e limoni gourmet

Se c’è un simbolo della Costiera Sorrentina, oltre alla bellezza delle sue coste, sono gli agrumi e in particolare i limoni che proprio in questa ricetta diventano protagonisti insieme ai gamberi.

risotto gamberi e limoni gourmet
Risotto ai gamberi e limone (foto da pexels di wallace araujo)

INGREDIENTI

  • 8 Gamberi rossi
  • 350 gr di riso
  • 1 Cipolla
  • 2 Carote
  • 2 coste di Sedano
  • 100 gr di prezzemolo fresco
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • Sale e pepe qb.
  • Olio extra vergine di oliva qb.

PROCEDIMENTO (circa 70 minuti)

Iniziate la realizzazione del risotto gamberi e limoni di Cannavacciuolo proprio dalla pulizia dei crostacei: quindi prendete i gamberi togliete loro la testa ed il filo intestinale (quello cioè di colore nero che si trova al centro del gambero, ndr).

Fatto questo passaggio, mettete un attimo i gamberi da parte e sminuzzate una cipolla, il sedano, le carote ed il prezzemolo. Preparate un soffritto ungendo una padella con un filo di olio quindi lasciate rosolare per qualche  minuto le verdure sminuzzate.

Trascorso il tempo necessario, aggiungete al soffritto le teste di gambero, mezza scorza di limone e mezza di arancia, versate acqua calda e lasciate sobbollire per circa 20 minuti. In questo modo avrete preparato il brodo con cui cuocere il vostro riso.

Quando il brodo sarà pronto spegnete e filtrate il tutto con un colino a maglia stretta.

Passate, quindi, alla cottura del riso: in una padella versate direttamente il riso e senza l’aggiunta di grassi lasciatelo tostare qualche istante. Aggiungete poi qualche mestolo di brodo e lasciate andare in cottura, aggiungendo altro brodo solo quando il riso avrà completamente assorbito quello messo in precedenza.

Nel frattempo grattugiate finemente l’altra metà della buccia di limone e di arancia e mettetela da parte. Riprendete i gamberi e tagliate finemente la polpa pulita del guscio e condite con olio e sale, amalgamando il tutto delicatamente.

risotto cremoso ai gamberi
Gamberi (foto da Pixabay di Shutterbug)

A cottura quasi ultimata, mantecate il riso con un filo di olio evo, le bucce grattugiate degli agrumi, sale, pepe e il succo di limone.

Lasciate amalgamare per circa un minuto, quindi aggiungete anche i gamberi crudi e il prezzemolo tritato, mescolate ancora per qualche istante in modo che i gamberi si scottino e il vostro risotto è pronto per essere guastato.