Risotto alla pescatora, ricetta originale come vuole la tradizione. Così sarà perfetto

Risotto alla pescatora, la ricetta originale del piatto unico e tradizionale. Un vero trionfo di sapore per chi ama il pesce

Vongole
Vongole-foto pixabay MYCCF

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il risotto alla pescatora è un piatto davvero incredibile. Gustoso e leggero, perfetto per l’estate che sta arrivando. Provate a farlo a casa.

Può essere la portata principale per una cena romantica o anche per una cena in compagnia di amici. Rimarranno tutti sbalorditi senza dubbio.

Si tratta di un primo piatto classico della cucina italiana. Tutti lo conoscono. Racchiude i sapori del mare, quindi gamberi, calamari, vongole e anche le triglie.

Ingredienti e preparazione del risotto alla pescatora

Vediamo come preparare il risotto alla pescatora facilmente e in poco tempo.

Triglie
Triglie-foto pixabay Marina_Krafko

INGREDIENTI (4 persone)

  • 350 gr Riso Carnaroli
  • Vino bianco
  • 1 Scalogno
  • 200 gr Triglie
  • 1 kg Vongole veraci
  • 250 gr Gamberi
  • 500 gr Calamari
  • 1 Spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva

Per il brodo

  • 60 gr Scalogno
  • 2 l Acqua ghiacciata
  • 200 gr Finocchi
  • 3 Pepe nero in grani
  • 2 Fogli basilico
  • 2 Spicchi Aglio

Per la mantecatura

  • 5 gr Peperoncino fresco
  • 100 gr Olio xtravergine d’oliva
  • Basilico
  • Pep bianco

Per coulis pomodorini

  • Zucchero
  • Sale
  • 250 gr Pomodorini datterini
  • Acqua
  • 1 Spicchio d0aglio

PREPARAZIONE (65 minuti)

Come prima cosa, pulire le vongole. Assicurarsi che siano tutte chiuse bene e scartare quindi quelle aperte. Batterle su un tagliere per verificare e trasferirle in una ciotola colma d’acqua e sale per qualche ora.

Poi scolarle e passare alla cottura. Prendere una pentola e versare l’olio e poi lasciarlo scaldare. Aggiungere uno spicchio d’aglio schiacciato e appena l’olio sarà caldo, versare le vongole in pentola.

Alzare il fuoco e aspettare qualche secondo, poi sfumare con il vino bianco e coprire con il coperchio. Cuocere per qualche minuto fino a che tutte le vongole non saranno aperte. Utilizzare poi il colino per filtrare l’acqua di cottura in una ciotola.

Scartare le vongole chiuse e sgusciare le altre per tenerle da parte. Passare ai calamari. Incidere il mantello a metà e allargarlo. Realizzare delle strisce sottili. Tenere anch’essi da parte e passare alle triglie.

Tagliare testa e coda e sfilettare i pesci per ottenere 2 filetti regolari. Conservare gli scarti per il brodo. Pulire i gamberi e poi con le mani staccare la testa e il carapace con la coda, sempre per il brodo.

Con un coltello, tagliare il dorso di ogni gambero e con le mani togliere il filamento nero. Passare ora alla preparazione del bordo.

Tritare quindi lo scalogno finemente e poi tagliare i finocchi in piccole striscioline. Prendere una pentola grande e versare dell’olio. Aggiungere 2 spicchi d’aglio, lo scalogno, i carapaci dei gamberi e anche le lische delle triglie.

Far rosolare e aggiungere l’acqua con il ghiaccio, i finocchi, il basilico e il pepe. Aggiungere l’acqua delle vongole e portare a bollore. Abbassare a temperatura e poi far cuocere per altri 15-18 minuti a fuoco lento. Intanto passare alla coulis di pomodori.

Prendere quindi una pentola e versare i pomodori, il sale, lo zucchero, lo spicchio d’aglio e l’acqua. Aspettare che raggiunga il bollore e poi cuocere per 5-6 minuti. Togliere l’aglio e poi spegnere il fuoco e trasferire tutto in un mixer e frullare tutto e mettere poi in una ciotola. Filtrare poi il brodo e tenerlo al caldo.

Passare al riso. In una pentola versare l’olio e aggiungere lo scalogno tritato e poi lasciarlo tostare leggermente. Quando inizierà a sudare aggiungere il riso carnaroli e mescolare spesso per farlo tostare. toccare il riso con il dorso della mano per capire se è ben tostato. Aggiungere poi il vino bianco e farlo evaporare.

Bagnare ora il riso con i mestoli di brodo e appena inizia a bollire aggiungere altro brodo. Dopo 10 minuti sarà quasi cotto quindi aggiungere le vongole e mescolare. Poi i calamari e mescolare e poi i gamberi e mescolare ancora.

Riso pesce
Riso-foto pixabay gustavodaniel orozco

Passati 13 minuti spegnere il fuoco e mantecare. Aggiungere quindi olio, peperoncino sottile, pepe bianco e basilico. Aggiungere la coulis di pomodoro e mescolare scuotendo il tegame per mantecare il risotto. Coprire con un coperchio e far riposare per qualche minuto.

Intanto scottare le triglie in una pentola con olio e dopo qualche secondo girarle e finire la cottura. Metterle poi in un vassoio di carta per asciugarle.

Prendere il riso e assaggiarlo. Se non è ben mantecato rifare il procedimento e infine impiattare mettendo al centro di un piatto un mestolo di riso. Battere sotto al piatto per farlo distribuire e posizionare 3 filetti di triglie su ogni piatto.