Ritenzione idrica: cosa mangiare per dire addio alla cellulite

La ritenzione idrica è un fattore che preoccupa considerevolmente moltissime donne: andiamo a scoprire cosa mangiare per salutare definitivamente la cellulite.

ritenzione idrica cellulite cosa mangiare
Ritenzione idrica e cellulite (cottonbro da Pexels)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Frittata di asparagi selvatici: un piatto contadino antico e dal sapore incredibile
  2. Torta di mele 3 bicchieri in padella: fare un dolce non è mai stato così veloce
  3. La vera ricetta dello stoccafisso alla messinese: un piatto antico che piace a tutti

Stiamo parlando di una famigerata nemica delle donne, ovvero la ritenzione idrica. Con questo termine si indica quella condizione in cui i liquidi del nostro corpo non sono correttamente rimossi dai tessuti e vengono dunque da questi trattenuti.

Essa può essere sia generalizzata, ovvero può estendersi per tutto il corpo oppure può essere localizzata interessando solamente alcune parti del fisico.

Da essa ne deriva la cellulite, la quale si stabilizza principalmente nella zona dei glutei o delle cosce insidiando con preoccupazioni per la tanto famigerata prova costume.

Le cause della ritenzione idrica

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Le cause concernenti questa problematica sono diverse e possono arrivare da aree completamente disparate.

Una prima origine sicuramente deriva da una cattiva alimentazione ma anche la sedentarietà e dunque la non frequenza nell’attuare attività fisica sono fattori preponderanti.

cause ritenzione idrica cellulite
Vita sedentaria (kevin120415 da Pixabay)

Allo stesso modo anche un sonno poco tranquillo e dilazionato con i tempi sbagliati può essere una causa della ritenzione idrica.

Tutti queste sono abitudini o pratiche migliorabili con un po’ d’impegno. Ciò invece che è insito nel nostro corpo e non è migliorabile attuando stili di vita diversi riguarda gli ormoni.

Anch’essi sono alla base di un peggioramento di ritenzione idrica soprattutto in concomitanza con gravidanza, pillola anticoncezionale e sindrome premestruale .

Gli alimenti che favoriscono la ritenzione idrica

Non sono solo le proteine a favorire cellulite e ritenzione idrica come un comune credenza inculca nelle nostre teste.

Risulta infatti importantissimo limitare al massimo o evitare del tutto alcolici e super alcolici in grado di disidratare i tessuti del corpo.

Allo stesso modo un nemico acerrimo è rappresentato dal sale: quando esso è maggiore rispetto al potassio nel nostro organismo viene ad accentuarsi la cellulite.

Evitate dunque junk food ed insaccati, i quali contengono moltissimo sale e rispettate la dose massima giornaliera stabilita dall’ OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) di 5 grammi al giorno.

Gli alimenti che contrastano la cellulite

Frutta e verdura di stagione salgono sul trono di questa classifica venendo considerati come gli alimenti più salutari in caso di ritenzione idrica.

frutta verdura come farle durare fresche trucchi
Frutta e verdura fresca (Foto di Mittmac da Pixabay)

Allo stesso modo sarà giusto privilegiare gli alimenti ricchi di potassio e poveri di sodio come abbiamo già visto in precedenza. Dunque via libera a banane, sedano, rapa, cavoletti di Bruxelles, carciofi, pomodori e melone.

Infine anche la Vitamina B6 è una sostanza perfettamente in grado di ovviare al nostro problema. Ora avete in mano tutti gli strumenti per evitare tale inconveniente: sfruttateli al meglio e direte bye bye alla cellulite ed alla ritenzione idrica.