Ritiro alimentare urgente: “Possibile presenza di additivi non autorizzati”. La nota del Ministero preoccupa

Un nuovo avviso di richiamo di prodotti alimentari per rischio microbiologico è stato lanciato in queste ore dal Ministero della Salute attraverso un’apposita sezione del suo sito governativo.

Scaffali del supermercato
Scaffali del supermercato (Foto di topntp AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Un nuovo avviso di richiamo di prodotti alimentari per rischio microbiologico elevato è stato lanciato in queste ore dal Ministero della Salute attraverso l’apposita sezione del suo sito ufficiale (www.salute.gov.it/portale/news/) in modo da salvaguardare la salute dei consumatori ogni giorno.

Stavolta sotto la lente di ingrandimento, a distanza di poche ore di un altro prodotto italiano, le vongole veraci nostrane di un’azienda ittica sarda contaminate da biotossine, ora nel mirino alcuni lotti di stoccafisso bagnato bloccato per “sospetto uso di additivi non autorizzati“.

La normativa sanitaria è chiara a riguardo, ci sono diversi parametri igienico-sanitari, nonché relativi all’uso di additivi e conservanti, che le varie classi merceologiche devono rispettare in toto se non vogliono rischiare il sequestro e il ritiro dal mercato italiano.

Stoccafisso ritirato dal mercato, marchio e lotti nel mirino

Questa volta il richiamo precauzionale riguarda sette lotti di Stoccafisso Bagnato venduto in “baffe a peso variabile” che come abbiamo già spiegato sono state bloccate “poiché vi è il sospetto di utilizzo di additivi non a norma” all’interno dell’articolo ittico indicato.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Controllo qualità azienda food
Controllo qualità azienda food (Foto di dusanpetkovic1 AdobeStock)

Sono interessate le confezioni con il numero di lotto D1705221190, D1805221190, D1905221190, D2005221190, D2105221190, D2205221190 e D2305221190.

All’interno della nota ministeriale è indicata anche la data di scadenza o termine ultimo di conservazione e le date da tenere in considerazione sono quelle che vanno dal 23 al 29 maggio 2022.

Il nome del produttore, nonché marchio del prodotto e nome o ragione social dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è sempre Antonio Verrini Srl (marchio di identificazione dello stabilimento IT T4J7E CE) sito in via Barzoli Genova.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup

Si raccomanda anche stavolta di non consumare il prodotto se già presente in casa e di riportarlo nel punto vendita più vicino per il cambio merce immediato anche senza scontrino fiscale come previsto dalla legge nazionale in materia.