Come preparare i Ritz, la ricetta home made dei biscotti salati da aperitivo

È possibile fare in casa i famosissimi salatini Ritz? Si è possibile e la loro ricetta home made è anche molto semplice. Ecco come si presentano.

salatini ritz fatti in casa
Ritz fatti in casa (foto da Adobestock di samrit)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Lanciati sul mercati nel lontano 1934, i crackers Rits sono un must tra i biscotti salati da servire e consumare per un aperitivo sfizioso e leggero da fare in casa.

Dalla forma circolare e il bordo leggermente frastagliato, i Ritz sono riconoscibilissimi tanto che negli anni sono diventati una vera e propria icona per gli amanti dell’happy hour; ma è possibile prepararli in casa? Certo che si e la ricetta home made è davvero molto semplice.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ricetta dei Ritz preparati con il Bimby

Ottimi anche per merenda, la ricetta dei Ritz preparati con il Bimby è davvero semplicissima e richiede anche poco tempo.

impasto dei Ristz
Come stendere l’impasto dei Ritz (foto da pexels di malidate-van)

INGREDIENTI

  • 110 g farina 00
  • 100 g burro
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • Un pizzico sale fino

PROCEDIMENTO (circa 30 minuti)

Per preparare i Ritz in casa con il Bimby basta versare tutti gli ingredienti nel boccale del robot e azionarlo a velocità 6 per 30 secondi.
Una volta ottenuto l’impasto, bisogna stenderlo sul piano di lavoro aiutandosi con il matterello e un po’ di farina, fino a raggiungere lo spessore di circa mezzo centimetro.
Steso l’impasto bisogna dare ai salatini la loro classica forma rotonda aiutandosi con un coppa pasta ma se si preferisce si può anche utilizzare una formina diversa.
Trasferite i crakers ottenuti su di una teglia ricoperta di carta forno e passate alla cottura.
ritz ricetta da fare in casa
La forma per i crackers (foto da pexels di anna-shvets)
Infornate in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti circa o comunque fino a quando i crackers non saranno ben dorati. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire ovviamente accompagnandoli con uno Spritz, magari nella versione Green, o comunque con qualsiasi altro aperitivo da voi preferito ma sempre preparato in casa da voi.