Come riutilizzare i fogli di lasagna avanzati: 3 idee veloci e…

Come riutilizzare i fogli di lasagna avanzati: 3 idee veloci e gustose

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Come riutilizzare i fogli di lasagna avanzati: vi proponiamo delle ricette veloci, facili e gustose da preparare con la pasta inutilizzata

fogli della lasagna, idee
Possiamo anche realizzare noi la nostra sfoglia e farla seccare al sole o all’aria aperta e conservarla in contenitori ermetici

 

Quante volte, dopo aver fatto la lasagna, ci accorgiamo di non aver adoperato quegli ultimi 2, 3 fogli di pasta nella confezione? Magari proviamo ad accumularli per cercare di capire come riutilizzarli e invece rimangono in dispensa diventando dei veri e propri soprammobili. Oggi vi proponiamo tre idee facili e veloci per riuscire finalmente ad utilizzare i fogli di pasta per la lasagna.

 

LEGGI ANCHE: Lasagna con crema di zucca e salsiccia: la ricetta ‘WOW’ pronta in pochi passaggi

 

Fogli di lasagna avanzati: 2 idee veloci e carine per non buttare via nulla

Questi  metodi riusciranno a tornarvi utili, specialmente quando si tratta di pranzi o cene dell’ultimo minuto. Sono idee che possono essere eseguite sul momento e se ci prenderete gusto, magari comprerete una confezione intera solo per riprodurre queste ricettine! Vediamole insieme

Pasta per brodo: i fogli secchi che utilizziamo per la lasagna, in fin dei conti non hanno nulla di diverso rispetto ad una classica pasta da minestra o da brodo. Spezzettiamola grossolanamente aiutandoci con un mattarello e chiudendo le sfoglie in un canovaccio da cucina, diamo dei piccoli colpetti e spezzettiamo la pasta. Possiamo cucinarla risottata con dei funghi, oppure aggiungerla ai tortellini in brodo, o semplicemente preparando delle polpettine cuocendole in un buon brodo vegetale, aggiungendo i fogli spezzettati. Riusciremo a proporre un primo caldo, ideale nelle serate invernali e gustosissimo!

Antipasto goloso: avete mai pensato che i fogli secchi della lasagna, se sbollentati, possono donarci tanti piatti gustosi e carini? Sbollentiamoli per qualche minuto in acqua e poi adagiamoli su fogli di carta assorbente o su un tessuto leggero di cotone così da farli asciugare. Possiamo utilizzarli arrotolandoli e riempiendoli di ricotta e formaggio e poi passati in forno, oppure riempiti di ragù, bagnati nell’uovo, impanati nel pangrattato e poi fritti in olio di semi o di arachidi.

A spaghetti: se sbollentati, i nostri fogli nella loro forma intera, potranno darci forme di pasta da inventare sul momento! Se ad esempio abbiamo voglia di spaghetti al pomodoro, sbollentiamo dei fogli di pasta qualche minuto e poi con un coltello ricaviamone tante strisce. Avremo un formato di pasta nuovo, simile alle linguine o alle tagliatelle. Saltiamoli in padella con la salsa, con un ragù o semplicemente con un po’ di parmigiano e pepe macinato fresco!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post