Roast beef, come cuocerlo in modo perfetto: il metodo infallibile

Roast beef, come cuocerlo in modo perfetto: il metodo infallibile

LA PREPARAZIONE
di Marco

La cottura perfetta per il roast beef? Il metodo più indicato per questa tipologia di carne è quello di cui vi parliamo in questo articolo

Roast beef
Come cucinare il roast beef

Come cucinare il roast beef? E’ una delle carni più buone che si trovano in circolazione soprattutto perché si può cuocere al forno o in padella e pertanto se ne possono conservare tutti i sapori e i profumi. Anzi, a dire il vero, proprio su questo argomento ci sono diverse scuole di pensiero. C’è chi, infatti, la cuoce prima in padella e poi la passa in forno e chi invece preferisce la cottura direttamente in forno. Possiamo dire di averle provate entrambe di averle trovate buonissime in ogni caso. Tuttavia, c’è da fare qualche precisazione. Oggi vi parleremo della cottura del roast beef e dei segreti per ottenerlo buono ed irresistibile.

Come cucinare il roast beef: i segreti per la cottura perfetta

La carne può essere cotta in forno, in padella, ma anche allo spiedo. In questo articolo, però, vi vogliamo parlare di un particolare tipo di cottura che si svolge prima in padella e poi al forno. E’ la soluzione migliore per diversi motivi. Non tutti lo sanno, ma la quando si cuoce in padella si forma una rosolatura molto ‘interessante’, che la rende davvero particolare. Parliamo della famosissima reazione di maillarde: all’esterno si forma una crosta che la rende saporita e allo stesso tempo fa sì che la carne trattenga tutto il suo sapore all’interno. A questa tipologia di cottura si può preferire quella al forno, in cui si alternano due momenti: uno in cui si cuoce a temperatura molto elevata e l’altro a temperatura un po’ più contenuta. In questo articolo vi consigliamo la padella: dalle prove culinarie che abbiamo effettuato, abbiamo potuto constatare che, beh, quella cotta in padella è di un livello superiore. La carne all’interno rimane rosa e all’esterno presenta quella crosta che è da leccarsi i baffi.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post