A Roma con Vinòforum è ripartito il settore degli eventi enogastronomici

A Roma con Vinòforum è ripartito il settore degli eventi enogastronomici

LA PREPARAZIONE
di Gastronauta Solitario

Vinòforum a Roma è stato il primo grande evento enogastronomico a riaprire i battenti in Italia dopo il lockdown. Soddisfazione degli organizzatori e buona partecipazione di pubblico.

Si è concluso il primo grande evento di settore di questa seconda parte di 2020. Vinòforum è stata la prima manifestazione enogastronomica a ripartire in questo periodo caratterizzato dal Covid e lo ha fatto in sicurezza e con entusiasmo.

Vinòforum Roma: buona partecipazione di pubblico

Entusiasmo di organizzatori e produttori presenti, oltre 700 che hanno messo in vetrina (e in degustazione) oltre 2000 etichette. Spazio anche per il cibo e la cucina, con numerosi chef di ristoranti romani che si sono alternati nei temporary restaurant presenti nel parco. Il tutto ha contributo ad accrescere l’entusiasmo anche degli ospiti e dei visitatori che hanno popolato Parco di Tor di Quinto, per il secondo anno consecutivo location dell’evento. “Siamo davvero soddisfatti di quanto creato” ci spiega una delle organizzatrici di questa edizione di Vinòforum, “la partecipazione è stata davvero tanta, al punto che lo scorso venerdì abbiamo dovuto chiudere gli ingressi per rispettare il numero massimo di presenti”.  Il settore dell’enogastronomia quindi prova a ripartire da qui, da quanto Vinòforum ha saputo organizzare e mettere in mostra nelle quasi due settimane di manifestazione. Il tutto, inoltre, si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti Coronavirus. Obbligo di mascherina, ingressi contingentati, controllo della temperatura corporea e dispenser di gel sanificante situati in vari angoli del parco. L’appuntamento, a questo punto, è già fissato per il 2021.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post