Royal Family, la strana abitudine a tavola di Elisabetta: lo fa da 70 anni, motivo sconvolgente

Anche i reali inglesi hanno molte abitudine durante la giornata, in particolare la Regina Elisabetta ne ha una a tavola a cui non rinuncia da 70 anni. Ecco di cosa si tratta. 

Elisabetta II bizzarra abitudine tavola mentre mangia
Elisabetta II (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La sua carta d’identità recita 95 anni ma ha ancora una vitalità estrema. È Regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth.

Elisabetta II è figlia maggiore del Duca di York, (poi Giorgio VI), e di sua moglie Elisabetta, prima Duchessa di York e poi regina consorte. Molti pensano che proprio per via della sua nobiltà anche la cucina debba essere per forza sempre molto sfarzosa e complessa.

Come ha invece confessato il tabloid Royal.Uk, sua Maestà consuma sempre pasti molto poveri a base di prodotti genuini e materie prime freschissime, niente carne cruda, crostacei e acqua del rubinetto per ragioni di sicurezza visto che una possibile intossicazione è dietro l’angolo.

La mattina ama invece consumare da anni i suoi pancakes conditi con beurre noisette, ovvero burro di nocciole, e zucchero a velo. Però a Buckingham Palace non esistono solo questi poche regole quando si tratta della Corona e della Regina, ma molte altre, tra cui anche una bizzarra tradizione che Sua Maestà porta avanti invariata da molti anni.

Pare infatti essere tutta colpa di una superstizione che i reali inglesi non riescono a superare e combattono in questo modo. Ecco di cosa si tratta.

La bizzarra abitudine della regina Elisabetta quando mangia

Durante i pasti presso il Palazzo non vedremo mai ai banchetti dei panini di forma allungata, ovvero le tradizionali baguette francesi, ma solo panini di forma circolare. Il motivo?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Elisabetta II bizzarra abitudine tavola mentre mangia
Baguettes francesi (Foto di Philippe Ramakers da Pixabay)

Esistono due spiegazioni legate a questa scelta di evitare baguettes in tavola. La prima vorrebbe che ogni oggetto a punta nella sala in cui di trova le Regina sia simbolo di tentato rovesciamento del potere istituito.

Secondo altri la tradizione risalirebbe invece all’epoca del principe Alberto, marito della regina Vittoria, che era convinto che portasse sfortuna mangiare cibo a forma di “bara” allungata.

Ricordiamo che il principe è morto a soli 42 anni di febbre tifoidea e tutto questo non ha fatto altro che contribuire ad avvalorare la sua paura e ad accrescere un certo timore nei confronti dei famigerati panini allungati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Queen Elizabeth II (@royalty.crown_)

Quindi sempre meglio inserire in tavola dei panini rotondi oppure della focaccine rotonde, gli scones, con panna e marmellata (o cioccolato) di cui la Regina va ghiotta.