Dopo il gin della Regina arriva il rum di James Bond

Dopo il gin della Regina arriva il rum di James Bond

LA PREPARAZIONE
di Gastronauta Solitario

Qualche settimana fa la notizia, dall’Inghitlerra, di un gin prodotto da erbe del Palazzo reale della Regina Elisabetta, ora il rum della guardia segreta più famosa del Paese: James Bond.

Se da una parte, infatti, la Regina Elisabetta ha iniziato a produrre un gin con erbe coltivate direttamente nei giardini di Buckingham Palace, dall’altra arriva il rum “brandizzato” da James Bond. La passione degli inglesi per il bere non ha confini, né nella realtà né nell’immaginazione. Ed ecco che per celebrare il 25esimo film della saga di 007 un noto produttore inglese, Chris Blackwell, ha creato e messo in commercio il 007 – Fine Jamaican Rum.

Il rum di James Bond prodotto da un fan della saga

James Bond, notoriamente un amante del Martini, berrà il rum a lui intitolato nel prossimo film della saga? Non sappiamo se in No Time To Die (ultima pellicola che vedrà protagonista Daniel Craig, in uscita tra poche settimane) l’agente segreto più famoso del mondo si concederà un bicchiere di rum, ma quello che è certo che tutti i fan del personaggio e dei distillati potranno presto assaggiare il nuovo prodotto di Blackwell. Proprio il produttore e proprietario della nota azienda di rum è anche un grande appassionato di 007, quindi a maggior ragione ha voluto omaggiare la saga dell’agente segreto con il suo prodotto di punta. In più, in un’intervista, Blackwell ha dichiarato di aver anche lavorato al fianco della produzione del film in Jamaica, con il rum dell’azienda presente nelle scene girate all’interno della casa di Bond.
Il prezzo della bottiglia è inoltre decisamente accessibile: l’edizione speciale verrà venduta in bottiglie nere, opache 750ml, a un prezzo di 35 euro.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post