Salatini fatti in casa: ricetta facile e velocissima per i tuoi…

Salatini fatti in casa: ricetta facile e velocissima per i tuoi aperitivi

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Salatini fatti in casa: vi presentiamo la ricetta facile e velocissima per fare in casa degli ottimi stuzzichini da gustare nei vostri aperitivi casalinghi

salatini fatti in casa
Foto di chantal MURE da Pixabay

 

Quante volte abbiamo stappato una birra, programmato il nostro film preferito ed esserci accorti di non avere nulla… da sgranocchiare? Vi diamo noi una ricetta semplicissima da fare in pochissimi minuti. Vediamo cosa ci occorre.

  • 450 gr di farina 00;
  • 220 ml di acqua;
  • 75 ml di olio evo;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 150 gr di parmigiano;
  • 1 bustina di lievito istantaneo;
  • sale e pepe q.b.
  • aromi a piacere;

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Biscotti al Pecorino, friabili e saporiti per un super aperitivo

 

Salatini al parmigiano: la ricetta gustosa per degli stuzzichini sprint

Questi salatini al parmigiano sono come le ciliegie. In un batter d’occhio, spariranno! Farli potrebbe risultare complicato, ma con pochi e semplici passaggi riusciremo a goderci il nostro aperitivo casalingo, vediamo come prepararli.

In una tazza o ciotola piccolina, sciogliamo il lievito istantaneo con lo zucchero, l’acqua e l’olio, in una ciotola più grande e capiente, creiamo una piccola fontana con la farina ed iniziamo pian piano a versare il composto. Con una forchetta, sbattiamo energicamente partendo dal centro e pian piano, amalgamando la farina più esterna. Quando ancora il composto risulterà umido e non del tutto omogeneo, aggiungiamo il sale, il pepe, il parmigiano e gli aromi a piacere, noi vi consigliamo timo o rosmarino, paprika dolce o curry. Impastiamo fino ad ottenere un panetto morbido e consistente.

Lasciamo quindi riposare per  circa 10 minuti, non occorreranno tempi di riposo lunghi per via del lievito istantaneo che farà il suo lavoro in cottura. Passato il tempo, infariniamo la spianatoia o il nostro tavolo da lavoro e con un mattarello, stendiamo un velo di pasta di circa 1.5 cm e spostiamolo su una leccarda con carta forno. Aiutandoci con una rotella per pizza o un coltello ben affilato, tagliamo delle strisce larghe 1 centimetro. Possiamo arricchire i nostri salatini, aggiungendo sui cubetti ottenuti dei semi di sesamo o di papavero. Inforniamo a forno ben caldo a 180° per circa 12 minuti. Una volta eseguita la prima cottura, usciamoli dal forno e facciamo riposare per circa 10 minuti, poi, con estrema delicatezza, dividiamo ogni cubetto dall’altro ed ‘ammassiamo‘ i salatini. Non importa in questa fase essere precisi ma bisogna essere delicati per non romperli.

Inforniamo poi nuovamente a 150° per circa 15 minuti, prestando attenzione affinché non si brucino. In questa fase i nostri salatini si asciugheranno diventando ben croccanti. Sfornateli e fateli raffreddare. Potete conservare questi stuzzichini in un contenitore ermetico per circa 20 giorni oppure creare delle bustine monodose e scongelarli un’ora prima dell’utilizzo. Vedrete che bontà!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post