Salmone in crosta ‘particolare’: con questo ingrediente sarà irresistibile

Salmone in crosta ‘particolare’: con questo ingrediente sarà irresistibile

LA PREPARAZIONE
di Rosaria Cacciapuoti

Portatelo in tavola cucinato in questo modo: il salmone oggi ve lo proponiamo in una crosta ‘particolare’, il risultato è irresistibile!

Salmone in crosta ‘particolare’: con questo ingrediente sarà irresistibile

Avete riconosciuto la panatura? Ebbene la ricetta che vi proponiamo è quella del Salmone in crosta di PISTACCHIO! Quanti di voi sono amanti del pistacchio? Con questo tipo di frutto si può fare veramente di tutto. Il pistacchio può essere impiegato nella preparazione di dolci, creme, primi piatti e secondi piatti. In questo caso la nostra ricetta propone l’impiego del pistacchio in un modo molto semplice ma che tuttavia fa la sua figura! Ma vediamo come procedere alla preparazione di questo gustoso piatto! Scommettiamo che piacerà a tutti?
Gli ingredienti che vi occorreranno sono pochi e semplici, vediamo!

Salmone in crosta di Pistacchio, come prepararlo?

INGREDIENTI

  • Filetti di Salmone, per due persone andranno bene 2 filetti, sono circa 200g di Salmone a testa
  • 75g Pistacchi Sgusciati
  • 3 cucchiai Pan Grattato
  • Prezzemolo tritato q.b
  • Olio Extravergine di Oliva q.b

PROCEDIMENTO
La prima cosa che occorre fare è pulire il salmone, rimuoverne tutte le lische per evitare qualche spiacevole inconveniente a tavola! Quindi mi raccomando non saltate questo passaggio. Una volta ottenuto un filetto di salmone privo di spine, passiamo alla panatura! Per prima cosa trituriamo i pistacchi grossolanamente. Una volta ottenuta una granella di pistacchio, uniamoci i cucchiai di pan grattato. Tritiamo finemente il prezzemolo ed uniamolo ai pistacchi ed al pan grattato. Se avete acquistato i pistacchi non salati, potete aggiungere un po di sale. Le indicazioni riguardo l’aggiunta di sale sono soggettive.Prendiamo la panatura che abbiamo preparato e disponiamola in un piatto . Una volta che la panatura è pronta, procuriamoci una teglia da forno che rivestiamo con della carta forno. Prendiamo i filetti di Salmone e con le mani cospargiamo di olio il Salmone, mi raccomando non esagerate con le quantità di olio! Poniamo poi i filetti  all’interno del piatto contenente la panatura, con le mani facciamo una piccola pressione per fare aderire quanta più panatura sul nostro filetto. Una volta che il filetto di Salmone è ricoperto, riponiamolo nella teglia che abbiamo precedentemente rivestito di carta forno! La cottura in forno va eseguita a 180° per circa 15/20 minuti. Un consiglio che vi do è quello di coprire il pesce con un foglio di carta alluminio per i primi 10 minuti circa. Dopodiché, trascorso il tempo necessario, lo scoprite e proseguite con la cottura per il tempo rimanente.
Una volta pronto, il piatto è pronto per essere servito con accanto un ottimo contorno di verdure fresche, magari delle zucchine grigliate!

LEGGI ANCHE  >>  ZUCCHINE GRIGLIATE CON UN INGREDIENTE SPECIALE 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post