Salto con la corda, mezz’ora al giorno per una linea perfetta

Salto con la corda, mezz’ora al giorno per una linea perfetta

Se avete poco tempo per allenarvi ma tenete alla vostra forma fisica e alla salute il salto con la corda fa al caso vostro. Si può praticare a casa e basta una mezz’ora al giorno per avere degli immediati benefici ed evitare di spendere soldi e tempo per andare in palestra.

Il salto con la corda è un esercizio aerobico ottimale per perdere peso ed essere in forma e necessitate solo di un metro di spazio, una corsa e un buon paio di scarpette ammortizzate. Oltre a bruciare calorie (in media 200 calorie ogni 20 minuti) aiuta a rafforzare le gambe, tonifica l’addome, rassoda i glutei e mantiene in allenamento anche cuore e polmoni, oltre a facilitare lo smaltimento delle ritenzioni idriche.

Questa attività ginnica è sconsigliata a chi soffre di problemi cardiovascolari o ha problemi alle articolazioni. Chi è in buona salute dovrà invece seguire dei piccoli accorgimenti per eseguire in modo corretto l’esercizio onde evitare dolori, fastidi e infiammazioni. La postura corretta prevede pancia in dentro e l’addome contratto in modo che la schiena sia ben ferma; ricordate inoltre di non saltare sui talloni ma sulle punte dei piedi; per cominciare potranno bastare pochi minuti, poi aumenterete gradatamente: se necessitate di una pausa non esitate a fermarvi e riprendere.

Il salto con la corda si può considerare alla stregua di un buon jogging, ma in verità può risultare molto più efficace e completo e dare risultati migliori in tempi più brevi. Questo perchè l’intensità è più alta, e si calcola che, a parità di tempo di allenamento, rispetto al classico jogging, bruci il doppio delle calorie, in preferenza grassi.

Si consiglia di eseguire l’esercizio anche tutti i giorni per tempi non troppo lunghi, in modo da stimolare i sistemi energetici costantemente senza rischiare il sovrallenamento. Mezz’ora al giorno risulterà assolutamente necessaria e sufficiente per risultati positivi e veloci. Ovviamente non dimentichiamoci mai di mangiare bene e bere molto, soprattutto mentre ci alleniamo. Sorseggiare l’acqua ci aiuterà a non disidratarci e ad assumere tutti i sali persi con la profusa sudorazione che questo esercizio provoca.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post