Salute degli occhi: gli integratori utili alla vista

Salute degli occhi: gli integratori utili alla vista

La salute degli occhi va curata con controlli costanti e un’alimentazione adeguata. Secondo gli esperti la vista richiede una vitamina in particolare.

Gli occhi sono estremamente importanti da considerare, poiché non curarli bene può causare la perdita della vista. E’ importante sottoporsi a regolari esami della vista perché spesso gli occhi non fanno male quando c’è un problema. Una varietà di vitamine e minerali sono vitali per una sana funzione del corpo. Quando si tratta di occhi, la vitamina E è la chiave.

La vitamina E è importante per una forte funzione immunitaria e aiuta a mantenere perfetti la pelle e gli occhi. Uno studio di sette anni, esaminando 3.640 persone con degenerazione maculare legata all’età (AMD) ha mostrato che l’assunzione di 400 UI di vitamina E, insieme ad altri nutrienti, hanno ridotto il rischio di progredire la malattia.

Altri studi hanno suggerito che le diete ricche di vitamina E possono aiutare a prevenire le cataratte legate all’età. Buone fonti di vitamina E includono: oli vegetali, come soia, mais e olio d’oliva; noci e semi; cereali. Si consiglia agli uomini di assumere 4 mg di vitamina E al giorno e alle donne 3 mg al giorno.

La vitamina E è disponibile in forma di supplemento, ma si consiglia di assumere integratori di vitamina E, di non assumerne troppo perché ciò potrebbe essere dannoso. La vitamina D e lo zinco sono altre vitamine e minerali considerati vitali per la salute degli occhi. La vitamina D può aiutare a ridurre i sintomi dell’occhio secco, e alcune ricerche hanno dimostrato la capacità della vitamina D di contribuire a migliorare la visione e ridurre l’infiammazione della retina. Molti di noi non assumono abbastanza vitamina D, soprattutto in inverno, quindi è fondamentale integrare una vitamina D3 di buona qualità una volta che l’estate è finita. Public Health England raccomanda che adulti e bambini di età superiore a uno assumano una dose giornaliera di 10 mcg di vitamina D.

Lo zinco è fondamentale per prevenire la degenerazione maculare. Aiuta anche a convertire la vitamina A dal retinolo alla retina, proteggendola dalla cecità notturna. Inoltre è super essenziale per l’assorbimento dei nutrienti, contribuendo a tenere a bada l’infiammazione e il danno cellulare. I nostri corpi non conservano lo zinco, quindi dobbiamo assicurarci un consumo regolare per continuare a rifornirci. L’integrazione può essere un modo efficace per farlo, ma senza esagerazioni, poiché può avere effetti avversi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post