Saponette al caffè fai da te: la ricetta facilissima per pelli…

Saponette al caffè fai da te: la ricetta facilissima per pelli grasse e cellulite

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Saponette al caffè fai da te: vi sveliamo la ricetta facilissima per curare la pelle grassa e combattere la cellulite

caffè
Foto di Elias Shariff Falla Mardini da Pixabay

 

I benefici del caffè ormai li conosciamo tutti e sono tanti i consumatori di questi chicchi macinati: donano energia e risvegliano il metabolismo. Eppure, pochi conoscono le sue proprietà benefiche per la pelle ed il contorno occhi. Vediamo di cosa abbiamo bisogno per riciclare i fondi di caffè della nostra moka o delle nostre cialde

  • 300 gr di sapone di Marsiglia;
  • 3 cucchiai di fondi di caffè;
  • 1 tazza d’acqua;
  • 2 cucchiaini di olio d’oliva;

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Salame di cioccolato al caffè, un dessert irresistibile senza cottura

 

Saponette fai da te: il riutilizzo del caffè per risultati visibili

Fare il sapone in casa è una pratica molto antica. Si preparano spesso in dei pentoloni in acciaio e venivano venduti nelle botteghe dei paesi, specialmente quelli realizzati per lavare il bucato. Venivano realizzati con acqua e cenere che formava la ‘lisciva‘, un procedimento non troppo complicato ma lungo e laborioso. Vi proponiamo oggi una versione molto facile per donare al sapone un potere sgrassante e lenitivo. Vediamo come si prepara

In una ciotola di vetro, grattugiamo il sapone di Marsiglia ed uniamogli l’acqua, poniamo al di sotto, una pentola con altra acqua e sciogliamo a bagnomaria fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo. Ci vorranno all’incirca 20 minuti. Intanto, mescoliamo l’olio con dei fondi di caffè che avremo in precedenza fatto asciugare. L’operazione è piuttosto semplice, basterà conservare il caffè rimasto all’interno del filtro della moka in un contenitore lasciando all’aria aperta. Potete fare lo stesso procedimento con il caffè delle cialde per la macchinetta.

Quando il sapone sarà ben sciolto, uniamo il composto di caffè ed olio e mescoliamo per bene. Uniamo in degli stampi evitando quelli in alluminio, perché andrebbe ad alterare le proprietà del sapone. Scegliamo dei contenitori in plastica, oppure quelli specifici per il ghiaccio, scegliendo noi la forma che desideriamo. Possiamo anche adoperare delle teglie in vetro e poi affettare il sapone nella forma che preferiamo. ‘Infariniamo‘ per bene i contenitori scelti con del borotalco e versiamo il composto, lasciando asciugare lontano da fonti di calore per 4/5 giorni.

Se abbiamo scelto delle forme apposite, almeno una volta al giorno giriamoli ed aggiungiamo talco, se invece ricaveremo le nostre forme in seguito, giriamo il mattoncino ottenuto, anch’esso una volta al giorno. Utilizziamolo la mattina per sgonfiare il contorno occhi, strofiniamo bagnandolo con dell’acqua per asciugare la pelle grassa e nelle zone colpite dalla cellulite. I risultati saranno visibili già dalle prime applicazioni. Provare per credere!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post