Sbiancare i vetri in soli due minuti: un metodo che non hai provato prima

0
16
sbiancare vetri, metodo

Sbiancare i vetri in soli due minuti: vi sveliamo un metodo facile, 100% naturale e molto efficace che scommettiamo non avete ancora mai provato! 

sbiancare i vetri, metodo
Utilizziamo questi metodi per eliminare anche quella patina che si crea all’esterno dei vetri delle finestre

 

Porte finestre, tavolini in salotto e tavoli in cucina. La maggior parte sono tutti realizzati con superfici in vetro, sempre elegante e mai fuori moda. Specialmente le finestre e le porte dei balconi e delle verande sono spesso esposte alle impronte delle mani e a polvere ed agenti esterni che li macchiano rendendoli opachi e spenti. Lavarli nel modo giusto non solo permette di tenerli sempre lucidi e puliti ma di evitare la formazione di polveri ed aloni antiestetici. Seguite allora questa breve ed utile guida per scoprire come sbiancare i vetri ormai opachi con prodotti 100% naturali

 

LEGGI ANCHE: Metti il sale negli angoli della casa: guarda cosa succede, incredibile!

Sbiancare i vetri: il metodo dell’alcol, dell’aceto e dell’acqua calda

Esistono in realtà diversi metodi per sbiancare e lucidare a dovere i nostri vetri e le superfici, oggi abbiamo selezionato per voi quelli testati e dal successo assicurato! Vediamone insieme qualcuno

 

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

 

Aceto e acqua calda: questo metodo è particolarmente indicato su tutte quelle superfici che presentano aloni e tracce di mani, polvere e macchie incrostate. Creiamo una miscela con stesse quantità di acqua e aceto e inseriamola in un contenitore spray e copriamo l’intera superficie. Lasciamo agire circa 5 minuti e poi con un panno di cotone asciutto diamo una passata veloce per poi asciugare esclusivamente con fogli di carta di giornale. Questo impedirà il ricrearsi di nuove macchie date dalle pezze o dai panni utilizzati.

Alcol e acqua calda: questo metodo permette non solo di eliminare le macchie e gli aloni ma anche di donare brillantezza e luce alle nostre superfici, sia delle finestre che dei tavoli della cucina e della sala da pranzo. Facciamo scaldare per bene dell’acqua senza risultare bollente per non scottarci le mani, uniamo all’incirca 2/3 di alcol puro sul peso dell’acqua e poi solo con dei fogli di giornale, passiamo il liquido su tutte le superfici. Avremo vetri lucidissimi e soprattutto profumati

Limone e  acqua calda: questo metodo è efficace quando stiamo ricevendo una visita dell’ultimo minuto e non abbiamo il tempo di lavare le nostre superfici. Facciamo scaldare dell’acqua in modo che sia ben calda ed uniamo qualche goccia di succo di limone. Passiamo su tutta la superficie facendo agire qualche minuto e poi con dei fogli di giornale asciughiamo l’eccesso. Il nostro vetro sembrerà subito più pulito e brillante!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM