Scarafaggi, dove si nascondono in casa? Possiamo eliminarli con metodi tutti naturali

L’estate porta con sé anche l’intrusine in casa degli scarafaggi che sono spesso difficili da mandare via, ecco dei trucchi però per debellare il problema. 

Disinfestazione scarafaggi trucchi casalinghi
Scarafaggio sul lavandino del bagno (Foto @jurypest.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Se in casa avete le blatte, o scarafaggi come dir si voglia, non è sempre un problema legato alla pulizia degli ambienti. Questi insetti spesso entrano in casa, in particolar modo negli appartamenti, in cerca di cibo e protezione dagli atri predatori.

Si intrufolano anche attraverso i muri o le tubature dell’acqua, dalle fessure delle porte e finestre, dal camino o incastrati dentro il terriccio di una pianta.

Quel che è certo è che se vedete uno scarafaggio in casa la prima cosa da fare è capire in che stanza di trova e partire subito con la disinfestazione di quell’ambiente prima che sia troppo tardi.

I luoghi prediletti da questi insetti sono la cucina, per via delle scorte di cibo pronto uso, il bagno per la frescura e l’umidità che trovano, ma anche cantine e solai dove possono riprodursi in totale tranquillità sotto gli occhi indiscreti dell’uomo.

Se ne vedete una procedete subito a disinfettare le porte e le finestre e a controllare la dispensa della cucina, ma anche sotto il battiscopa dei mobili, sotto il lavandino del bagno e ogni fessura esistente in quella stanza.

Se ciò non bastasse allora ci sono dei trucchi naturali che potrebbero tornarvi utili. Vediamoli insieme.

Cosa fare per allontanare gli scarafaggi dalla nostra casa

In generale è necessario creare le condizioni per cui le blatte non possano sopravvivere a loro agio. In dettaglio quindi dovremo pensare soprattutto a questi accorgimenti forse banali, ma utilissimi, da adottare in casa (anche contro le formiche).

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Aceto bianco per le pulizie domestiche trucchi
Aceto bianco per le pulizie domestiche (Foto di ekramar AdobeStock)

Prestare la massima attenzione a non lasciare briciole e altri avanzi di cibo sul pavimento, sulla tavola, sotto i mobili della cucina, vicino gli scarichi del lavandino, soprattutto se a base di zucchero.

Cercate di svuotare l’umido almeno ogni 2 giorni per evitare l’accumulo di cattivo odore in cucina ed il ristagno di liquami sul fondeo del mobile o del bidone.

Conservare i cibi esclusivamente in contenitori ermetici o ben sigillati in confezioni richiudibili con la base a clip.

Abbiamo già parlato dell’aceto di vino bianco e della sua azione detergente, deodorante e disinfettante, usatelo quindi per pulire a fondo cassetti e le altre zone buie della casa.

Sigillare accuratamente ogni fessura o buco della casa se vi accorgete di averne alcune che scorrazzano per i pavimenti. Inserire appositi spessori di gomma sotto la porta di ingresso e nelle porte-finestre che danno verso l’esterno.

Disinfestazione scarafaggi trucchi casalinghi
Disinfestazione scarafaggi (Foto Instagram @italrat)

Se non riusciste però a debellare il problema non esitate a chiedere aiuto per la disinfestazione. Gli scarafaggi si moltiplicano molto velocemente ed è difficile poi sbarazzarsi di intere colonie nascoste in casa.