Scialatielli cremosi ai frutti di mare, la ricetta che dà gusto al tuo weekend

Gli scialatielli ai frutti di mare sono una bontà a cui è impossibile resistere e che di solito prepariamo durante le festività natalizie ma anche d’estate sono ottimi. Il pesce infatti è più buono durante la bella stagione

Scialatielli ai frutti di mare ricetta
Scialatielli ai frutti di mare (Foto da Instagram @antonella.s11)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per rendere gli scialatielli ai frutti di mare cremosi vi occorrerà mantecarli con l’acqua di cottura per bene e non scolarli ma alzarli con un apposito utensile da cucina, passandoli direttamente in padella con il condimento.

Questo primo piatto fa la gioia degli amanti di cozze e vongole, molluschi ottimi consumati soprattutto nel periodo estivo. Proprio adesso infatti sono ottimi visto le belle giornate e la possibilità per i pescatori di procurarli per la loro clientela.

Andate quindi dal vostro venditore di fiducia e acquistate cozze e vongole, mezzo chilo di entrambe basterà per quattro persone, contando di usare 350 grammi di scialatielli.

Scialatielli cremosi ai frutti di mare, la ricetta

Se nel caso non vi dovessero piacere allora potete usare anche gli spaghetti o le linguine, il risultato sarà ottimo lo stesso ma se siete indecisi optate per gli scialatielli. Su questo tipo di pasta fresca si attacca di più il condimento di pesce o altro.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Scialatielli ai frutti di mare ricetta
Scialatielli ai frutti di mare (Foto da Instagram @antonella.s11)

INGREDIENTI

  • 350 g di scialatielli freschi
  • 500 g di cozze
  • 500 g di vongole
  • Prezzemolo q. b.
  • 10 pomodorini ciliegini
  • 2 spicchio di aglio
  • 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva q. b.
  • Peperoncino q. b.

PROCEDIMENTO

Iniziamo pulendo i frutti di mare. Per la complicata e faticosa pulizia delle cozze in questo articolo abbiamo spiegato bene il trucco degli chef per pulirle al meglio. Le vongole sono di certo più semplici da pulire.

Una volta puliti per bene i frutti di mare mettiamoli da parte. Prepariamo una padella con quattro cucchiai di olio extra vergine d’oliva e aggiungiamo lo spicchio d’aglio triturato o tagliato finissimo e il peperoncino.

Accendiamo il fuoco e soffriggiamo a sufficienza il tutto. Dopodiché togliamo lo spicchio d’aglio che deve essere dorato ma non bruciato e aggiungiamo vongole e cozze. Copriamo con un coperchio e lasciamo che i frutti di mare si cuociano, aprendosi.

In un’altra padella mettiamo un altro spicchio d’aglio e il peperoncino con un cucchiaio soltanto di olio extra vergine d’oliva. Lasciamo soffriggere, eliminiamo l’aglio come prima e aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà dopo averli naturalmente lavati e asciugati.

Togliamo poi le vongole e le cozze dalla padella e se vogliamo possiamo sgusciare la maggior parte di esse e lasciarne qualcuna con il guscio per poi usarle al fine di guarnire il piatto di scialatielli.

Rimettiamo i frutti di mare sgusciati nella padella dov’erano. Dopo aver cotto la pasta al dente, prendiamo un mestolo d’acqua di cottura e versiamolo nella padella con i frutti di mare. Alziamo la pasta con un forchettone e mettiamola direttamente in padella.

Scialatielli ai frutti di mare ricetta
Cozze (Foto di joycemay da Pixabay)

Uniamo poi i pomodorini e mantechiamo per bene e con rapidità in modo da far attaccare il sugo agli scialatielli. Serviamo nei piatti gli scialatielli ai frutti di mare guarnendo con le vongole e le cozze e buon appetito!