CheCucino come antipasto? Gli scones salati di Benedetta Parodi sono una rivelazione

Li avete mai provati in versione salata? La loro bontà e semplicità di realizzazione vi sorprenderanno, un ottimo modo per servire qualcosa di creativo a tavola.

Scones salati ricetta aperitivo Benedetta Parodi
Scones (Pixabay)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Gli scones sono un tipico dolcetto d’origine scozzese ma molto diffusi anche in tutto il Nord Europa e da qualche tempo anche in Italia dove sono richiestissimi nei bistrot e ristoranti.

Per chi se lo stesse chiedendo, sono una sorta di mini panini dolci ideali da servire con il tè, preparati per la prima colazione e per il brunch della domenica.

Di solito si preparano con burro e marmellata, con il miele o con la lemon curd. Sul web sono diverse le ricette per la loro versione dolce magari anche arricchiti con pezzetti di cioccolato oppure con i mirtilli o uvetta sultanina.

Benedetta Parodi però ha deciso di darci la sua versione salata per un tocco di creatività assoluta con cui stupire ad un aperitivo decisamente alternativo (oppure per una merenda insolita con i bambini).

Ingredienti e preparazione degli scones salati di Benedetta

Avete mai provato ad assaggiare gli scones con salmone e panna acida per l’aperitivo…☺️? Buonissimi!!!”, scrive Benedetta nel post Instagram che racconta la ricetta.

Scones salati ricetta aperitivo Benedetta Parodi
Benedetta Parodi (Foto Instagram)

INGREDIENTI

  • 250 g farina 0
  • 50 g burro morbido
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • ½ bustina lievito istantaneo
  • 150 g latte intero
  • Salmone affumicato qb.

Per la panna acida:

  • 250 g panna fresca
  • Succo 1 limone
  • Sale qb.

PREPARAZIONE (circa 35 min + 30 lievitazione)

Preparare la panna acida la sera prima unendo in una terrina la panna con il succo del limone ed il sale, amalgamare bene e ricoprire con una pellicola prima di riporre al fresco in frigorifero.

Il giorno successivo, all’interno di un’altra boule setacciare la farina, aggiungere il lievito, lo zucchero, un pizzico di sale e mescolare il tutto, meglio se con una forchetta di legno.

Aggiungere poi il burro morbido a fiocchetti (tiratelo fuori dal frigo un’ora prima della ricetta) e, con la punta delle dita, sbriciolarlo nella farina finché è completamente assorbito.

Versare a filo il latte al centro e continuare a lavorare fino a formare un panetto morbido ma per nulla appiccicoso. Far riposare la palla di impasto circa mezz’ora coperta da uno strofinaccio pulito fuori dal frigo.

Stendere poi l’impasto con il mattarello nella spianatoia leggermente infarinata, per uno spessore di circa 1 cm e con l’aiuto di uno stampino ritagliare gli scones dello spessore di circa 10 cm di diametro.

Se non avete il coppapasta usate comodamente una tazza della colazione oppure un bicchiere molto grande, l’importante è che le formine siano tutte della stessa grandezza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Benedetta Parodi (@ziabene)

Disporre i dischi su una teglia da forno rivestita con carta e cuocere a 200° C per 15 minuti modalità forno statico. Quando saranno dorati estrarre e una volta raffreddati farcire con la panna acida ed il salmone oppure della maionese di barbabietole.

Ancora del Guacamole piccante come vuole tra tradizione messicana. Andrà bene però anche della mesticanza, oppure un dip di melanzane.