Scottature, il rimedio della nonna: l’ingrediente segreto si trova in cucina

0
21
Scottature, il rimedio della nonna: l'ingrediente segreto si trova in cucina
Scottature, il rimedio della nonna: l'ingrediente segreto si trova in cucina (pixabay)

Scottature, il rimedio della nonna infallibile: l’ingrediente segreto si trova in cucina, vi aiuterà a lenire il bruciore e a prevenire bolle

Scottature, il rimedio della nonna: l'ingrediente segreto si trova in cucina
Scottature, il rimedio della nonna: l’ingrediente segreto si trova in cucina (pixabay)

A tutti almeno una volta nella vita sarà capitato di scottarsi in cucina o magari col ferro da stiro o con una piastra per capelli, bene, ma non benissimo. Quando capita, le persone cercano immediatamente un rimedio casalingo per ovviare al bruciore provocato da questo tipo di lesioni. Questo perché essendo un incidente casalingo che non accade spesso, per fortuna, può capitare che in casa non si abbiano creme specifiche. Bene, se fino ad ora avete utilizzato il dentifricio, dimenticatelo! Questo non fa altro che irritare ancor di più la vostra pelle già indolenzita. Fidatevi di noi, questo rimedio che stiamo per illustrarvi non lo cambierete più.

LEGGI ANCHE: Uova, tutti i segreti: come capire se son fresche e come leggere i codici

Scottature, il rimedio della nonna: l’ingrediente segreto si trova in cucina

Il rimedio che vogliamo proporvi noi adesso invece è molto casalingo e basato su ingredienti naturali che potete trovare benissimo nelle vostre cucine. In particolare nei paesi del nord est europeo, usano curare le scottature attraverso le uova. Avete capito bene, le uova. L’albume d’uovo sembra essere un vero toccasana per le scottature. In primis io, in un momento di dolore per una scottatura da ferro da stiro, sono stata aiutata da una persona cara, proveniente proprio dalla Russia. Questo rimedio consiste nel separare il tuorlo dall’albume. Sbattere energicamente l’albume finché non sarà diventato più o meno liquido e avrà formato tante bollicine, poi con l’aiuto di un pennello o di un cucchiaio stendete l’albume sulla zona interessata e coprite con una garza sterile. Fate questo passaggio un paio di volte al giorno. Vedrete che in uno o due giorni non solo non avrete più bruciore, ma non vi sarà rimasto alcun segno.

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI