Se hai l’orto fai attenzione a questa pianta spontanea, è velenosa. Salute a rischio

Avere l’orto in estate è una grande soddisfazione ma serve fare attenzione a una pianta spontanea davvero pericolosa per la salute e che andrebbe subito estirpata. 

Fai attenzione a questa pianta velenosa, in estate potrebbe crescere nel tuo orto
Fare l’orto (Foto di Olivier-Tuffé AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quanto è bello avere a casa il proprio orticello dove piantare e far crescere le proprie verdure in modo naturale senza concimi e diserbanti? Sono in molti, sempre più spesso (anche tra i giovanissimi), ad aver adottato questa pratica così energizzante per la mente e il benessere fisico.

Se però non avete il pollice verde, o meglio l’esperienza necessaria per poter cogliere la presenza di erbe spontanee velenose, allora seguite la lettura di questo articolo in cui vi sveliamo che molto spesso tra i  pomodori e i cetrioli, l’insalata e il basilico, può crescere una pianta molto insidiosa per la nostra salute.

Questa va riconosciuta subito ed estirpata alla radice per evitare di coglierla e mangiarla inavvertitamente. Vediamo di che si tratta e come comportarsi se la si trova nell’orto.

Fai attenzione a questa pianta velenosa, ecco di cosa stiamo parlando

Ha un aspetto molto simile all’insalata comune ed è per questo che spesso, se non si ha l’occhio allenato, la si coglie e la si inserisce all’interno della terrina di misticanza con i pomodori e le carote per la cena serale.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Fai attenzione a questa pianta velenosa, in estate potrebbe crescere nel tuo orto
Lactuca virosa (Foto di Koziol Kamila AdobeStock)

Stiamo parlando della Lactuca virosauna pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Quindi una diretta cugina della Lactuca sativa, ovvero l’insalata verde che siamo abituati a consumare con frequenza quasi tutti i giorni.

La prima però è una versione selvatica e poco comune della nostra amata lattuga, che cresce incolta nei campi raggiungendo anche un’altezza di 1,5 metri, così in pianura come in montagna.

A differenza della lattuga comune ha un aspetto frastagliato e ispido con le foglie seghettate in maniera irregolare. Inoltre è velenosa e tossi case ingerita in quanto possiede un lattice bianco amaro che si trova nelle parti fogliose.

Questo infatti si compone di elementi che è meglio evitare se non si vuole rischiare di incorrere in igestioni o peggio ancora intossicazioni. Questi sono i lattoni sesquiterpenici, ovvero lactucopicrina e lactucina.

Se vi dicessimo che la Lactuca virosa fino alla seconda guerra mondiale era usata come sedativo ed era un eccellente (ed economico) sostituto dell’oppio? In piccole dosi invece composta bruciore di stomaco, nausea e nei casi peggiori vomito.

Caffè freddo mal di stomaco effetti
Mal di stomaco (Foto di Martin Büdenbender da Pixabay)

Se la vedete nel vostro orto toglietela subito assieme alle radici e gettatela via in modo che non ci sia il pericolo di contaminazione o di inserirla senza pensarci nella terrina della lattuga da mangiare la sera in famiglia o con gli amici. La salute prima di tutto.