Sedanini di lenticchie: ricetta proteica per nutrirsi con gusto

I sedanini di lenticchie è un primo proteico molto gustoso, facilissimo da realizzare. Ecco come si realizza in facili step.

Sedanini di lenticchie: la ricetta
Sedanini di lenticchie (Foto di Cassie Smith di Pexles)

Nutrirsi con gusto è possibile. A dimostrarlo un primo in cui sono protagonisti i sedanini di lenticchie: si tratta di una ricetta gustosa in cui questo tipo di pasta proteica si unisce alle verdure e al pesto.

Un piatto gourmet da batticuore con cui svoltare qualsiasi pasto che sia il pranzo o la cena: in ogni caso si vivrà un’esperienza gourmet indimenticabile, conquistando chiunque al primo boccone. Proprio il suo gusto rende questo piatto ideale anche nel caso si abbiano ospiti a casa, facendo un figurone, ma non solo: si darà nutrimento ai propri commensali.

A base di lenticchie è proprio questo l’elemento proteico che rende questo piatto saziante e ricco di benefici per il corpo. Inoltre è adatto a tutti, anche a coloro che non mangiano gli alimenti derivanti da fonti animali.

Sedanini di lenticchie: la ricetta

In facili step si dà vita a un piatto di sedanini di lenticchie gustoso. Si tratta di una ricetta non solo buonissima, ma anche molto semplice da realizzare in tempi rapidi.

vaporiera Bimby
Verdure cotte nella vaporiera del Bimby (foto da Pinterest di Vorwerk Bimby)

INGREDIENTI

  • 70-80 g sedanini di lenticchie
  • 2-3 cucchiaini di pesto
  • verdure q.b.
  • 1 manciata di olive

PROCEDIMENTO (circa 10 min)

Si parte tagliando le verdure scelte (come verdure e peperoni) a listarelle per poi cuocerle in padella per dieci minuti con un filo d’olio con il coperchio chiuso.

Cotte in modo croccante – evitando che si ammollino troppo – si passa alla pasta da cuocere – evitando anche in questo caso che sia troppo molla – per poi scolarla. Una volta pronta si unisce poi alle verdure e la pesto (allungato con l’acqua di cottura della pasta) aggiungendo anche le olive.

pasta e lenticchie ricetta napoletana
Pasta e lenticchie (foto da AdobeStock di Marzia Giacobbe)

Ecco che questo delizia è pronta per essere gustata sia caldo, ma anche freddo in particolare in questa estate rovente per nutrirsi con freschezza e gusto. Oltre a essere buono questo piatto è molto scenico, portando colore in tavola.