Il segreto di Bruno Barbieri per un’insalata di pasta perfetta. Inimmaginabile

Per deliziarsi con un’insalata di pasta perfetta, arriva il tocco di Barbieri. Il noto chef ha svelato come renderla indimenticabile: trucchetto strabiliante.

Pasta fredda: il trucco di Barbieri
Pasta fredda (Foto Pexeles)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Con l’arrivo dell’estate è tempo di gustare le insalatone fredde. Oltre a quella di riso, molto amata è quella di pasta da gustare sia a pranzo, sia a cena oppure da servire nell’ambito di un aperitivo gustoso, magari in dei bicchierini dal forte impatto visivo.

Per un risultato stratosferico, viene in aiuto Barbieri, noto chef conosciuto per il suo talento unico ai fornelli, nonché la sua verve con cui si è distinto in noti programmi televisivi. Seguitissimo sui social, le sue ricette fanno sempre breccia nei cuori dei fan. In questo caso ha dato vita all‘insalata di pasta fredda con una ricetta dai risultati garantiti che conquisterà tutti.

Insalata di pasta perfetta: il trucco di Barbieri

Barbieri ha svelato il suo trucchetto per dare vita a un‘insalata di pasta perfetta. In particolare la rende travolgente grazie all’aggiunta di un’ingrediente unico: si tratta dell‘olio.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

insalata di riso idee
Insalata di pasta (foto da AdobeStock di BillionPhotos.com)

INGREDIENTI

  • 300 g pasta
  • olio evo q.b.
  • 10 g basilico
  • 10 g rucola
  • finocchietto fresco q.b.
  • salvia q.b.
  • maggiorana q.b.

PROCEDIMENTO (circa 40 min)

Si parte tagliando le erbe a julienne per poi fare a spicchi i pomodorini. Di seguito si passa a grattugiare il parmigiano da aggiungere alle erbe e all’olio di oliva nonché salato: il mix si pone in frigo.

Bruno Barbieri polpettone
Bruno Barbieri (foto da Instagram @brunobarbieri_chef)

Si passa poi all’intingolo con cui condire la pasta. In una ciotola si aggiunge paprika dolce, sale, olio e parmigiano. Intanto si prepara la pasta e si fa scottare in padella il composto posto in frigo per poi mischiare la pasta al suo interno girando al meglio. Ultimo step si aggiunge l’intingolo per poi lasciare raffreddare il tutto.