Semi di zucca, l’errore che tutti fanno: ecco perché non si buttano via

0
26
Semi di zucca, l'errore che tutti fanno: ecco perché non si buttano via(Fonte foto: Pixabay)
Semi di zucca, l'errore che tutti fanno: ecco perché non si buttano via(Fonte foto: Pixabay)

Semi di zucca, l’errore che tutti fanno: ecco perché non si buttano via; il trucchetto su come riutilizzarli in cucina te lo spiego qui

Semi di zucca, l’errore che tutti fanno: ecco perché non si buttano via(Fonte foto: Pixabay)

Solitamente quando acquistiamo la zucca, prima di utilizzarla la laviamo, la tagliamo e la priviamo dei semi. In quanti fate l’errore di buttarli via?  I semi di zucca sono un importante integratore naturale, ricco di grassi buoni, carboidrati e proteine. Danno un grande contributo per prevenire problemi alla prostata; rinforzano il tono muscolare della vescica ed ci aiutano ad alleviare la cistite. Sapete che non si buttano e che potete riutilizzarli? Vediamo come, andiamo in cucina!

LEGGI ANCHE >> Sfoglie di zucca: l’ingrediente segreto ed i trucchetti per uno snack super croccante

I semi di zucca non si buttano via: ecco come riutilizzarli

Una volta ripulita la zucca, preleviamo i semi, laviamoli e lasciamoli in ammollo in acqua per almeno 30/40 minuti. Dopodiché scoliamoli ed asciughiamoli. A questo punto, su un panno asciutto o su una teglia rivestita, disponiamoli uno separato dall’altro e lasciamoli in un luogo asciutto, non umido, in questo modo essiccheranno. Questa operazione può richiedere qualche giorno per far sì che l’essiccazione avvenga in modo naturale. Trascorsi 3/4 giorni dovranno aver formato sulla superficie una patina lucida. Dopodiché riponiamoli su una teglia rivestita di carta forno ed inforniamo in forno preriscaldato, ventilato a 140° per 40 minuti. Se vi piace gustarli al naturale potete omettere l’aggiunta di spezie, di sale; se al contrario amate un sapore più forte allora aggiungete qualche aroma. Potete scegliere di tostare i vostri semi di zucca anche in padella, purché questa sia abbastanza grande da contenerli tutti in maniera distanziata: tostate a fiamma bassa con coperchio per 45 minuti circa. Una volta pronti, potete conservarli in un barattolo. Saranno ottimi per condire delle zuppe o delle insalate gustose insalate.

Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina: CLICCA QUI

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM >> LO TROVI PROPRIO QUI