Sfiziosi e saporiti, i pomodorini confit sono per mille usi. Ecco la ricetta facile

I pomodorini confit sono un contorno delizioso, ma con il loro sapore agrodolce si possono usare per condire la pasta, sulla pizza, su crostoni di pane o dentro panini. Sono tanti i modi per gustarli e farli è semplicissimo.

pomodorini confit ricetta
Pomodorini confit (Pinterest@occasionallieggs.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Yogurt di soia fatto in casa senza fermenti e yogurtiera, ricetta veloce con solo 2 ingredienti
  2. Fagiolini alla pugliese, la ricetta tradizionale dei protagonisti di stagione
  3. Supermercati, perché l’ortofrutta è all’entrata? C’è un motivo che non conosce nessuno

C’è un modo gustosissimo di trasformare i pomodorini in qualcosa di delizioso dai tanti usi, la versione confit.

Si tratta di caramellare in forno i pomodorini, quelli di piccole dimensioni, che siano Ciligino, Pachino o Piccadilly, a volte sono usati anche i Datterini, aromatizzati con aglio e un trito di erbe aromatiche.

Ne vien fuori un sapore agrodolce davvero appetitoso e con la loro consistenza e dimensione si prestano a diversi utilizzi.

Sicuramente i pomodorini confit sono un raffinato contorno da accostare a secondi sia di carne che di pesce, ma non è il solo uso che si può fare.

Si prestano bene ad essere aggiunti a vari condimenti per la pasta, oppure a condire la pizza, farcire panini o semplicemente esser gustati su crostoni di pane come antipasto.

Da soli o insieme ad altri ingredienti, i pomodorini confit sono una ricetta semplice con una fase di preparazione velocissima che viene sempre apprezzata moltissimo, quindi il successo è assicurato.

Il segreto per una buona riuscita di questi pomodorini è nella cottura che deve essere lenta e a bassa temperatura in modo che non si secchino né si brucino, ma cuociano nel modo giusto sprigionando quel sapore agrodolce che li rende così buoni.

Ingredienti e preparazione dei pomodorini confit

I pomodorini confit possono esser conservati in barattoli di vetro sterilizzati e a chiusura ermetica con un filo d’olio sul fondo e in superficie, e posti in frigo possono stare per 15 giorni. Ma possono anche esser congelati negli appositi sacchetti da freezer dove possono conservarsi per 7 – 8 mesi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

pomodorini confit ricetta
Pomodorini confit (Pinterest@goodhousekeeping.com)

INGREDIENTI

  • 1 kg di pomodorini
  • Timo fresco q.b.
  • Origano q.b.
  • Maggiorana q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 2 cucchiai di zucchero semolato q.b.

PREPARAZIONE ( 2 h e 10 minuti circa)

La prima cosa da fare è lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Poi disporli in una teglia oleata con la parte aperta rivolta verso l’alto.

Distribuire il sale sui pomodorini, cospargere con le erbe aromatiche tritate e irrorare con l’olio. Con un cucchiaino distribuire una punta di zucchero su ogni pomodorino.

Infine tagliare gli spicchi d’aglio a fette e inserirli negli spazi vuoti tra un pomodorino e l’altro. Sprigioneranno il loro aroma senza invadere troppo.

Non rimane, dopo aver preriscaldato il forno, infornarli e cuocerli a 160° per circa 2 ore. È preferibile mettere la teglia nella parte alta del forno in modo che si asciughino meglio.

Ma è bene di tanto in tanto controllarli, il tempo varia un pò in base al forno, quindi potrebbe volerci anche meno tempo.

pomodorini confit ricetta
Pomodorini confit in teglia (Pinterest@zheelicious.com)

L’importante è che si asciughino ma non troppo per non diventare secchi, devono mantenere una certa umidità e caramellarsi senza bruciarsi.