#SiFaCosì, le friselle di Bruno Barbieri sono imbattibili: il trucco regionale è il vero segreto dello chef

Lo chef oggi ci ha regalato la sua personale versione delle friselle romagnole con un trucco segreto che fa la differenza sul piatto finale. Vediamo la preparazione velocissima di questo piatto gourmet.

Bruno Barbieri ricetta frisella roastbeef mortadella crema ceci
Bruno Barbieri in cucina con la frisella pronta (screen YouTube)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Abbiamo già visto “Come condire le friselle: 7 idee veloci e fresche per le cene estive in giardino“, oggi invece vi sveliamo un’ottava ricetta direttamente dal canale YouTube dello chef Bruno Barbieri che ci ha svelato la sua personale ricetta di uno dei piatti meridionali per eccellenza.

Ragazzi, è arrivato il momento delle friselle! Si tratta di un pane super versatile che è possibile condire in tantissimi modi. Oggi ho deciso di preparare la versione con roastbeef al profumo di Mortadella e crema di ceci, una roba pazzesca! #sifacosì“.

Ebbene sì, Barbieri svela nella didascalia che accompagna il video che userà la Mortadella Bologna Igp, per quel tocco regionale che fa la differenza e regala uno sprint in più ad un piatto che generalmente viene realizzato sempre nella sua versione più classica, ovvero con pomodorini, origano e basilico.

Pronti per questo salto nella creatività targata Made in Romagna? Partiamo con la descrizione della ricetta direttamente dalla presentazione dello chef.

Ingredienti e preparazione delle friselle con roastbeef al profumo di mortadella e crema di ceci

Il nostro consiglio, a prescindere dalla ricetta di Barbieri, è quello di aromatizzare le acqua dei ceci e quella per bagnare le friselle almeno 30 minuti prima della preparazione in modo che gli aromi si intensifichino a sufficienza.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bruno Barbieri ricetta frisella roastbeef mortadella crema ceci
Frisella pronta (screen YouTube)

INGREDIENTI

  • 1 frisella
  • 1 roastbeef ben cotto
  • 1 spicchio di mortadella tagliata spessa
  • 1 spicchio di aglio
  • Senape qb.
  • Acqua aromatizzata qb. (con menta e rosmarino entrambi freschi)
  • Olio evo qb.
  • Polvere di pomodoro essiccato qb.
  • Sale e pepe qb.

Per la crema:

  • 400 g di ceci secchi
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • Timo fresco qb.
  • Pepe e sale qb.
  • Acqua aromatizzata

PREPARAZIONE (circa 45 min)

Il primo passaggio è quello di cuocere i ceci secchi in acqua bollente per circa 35-40 minuti assieme all’aglio, un rametto di rosmarino, del timo fresco, sale e pepe.

Il roastbeef è già stato cotto precedentemente dallo chef in forno, ed ora occorre solo riscaldarlo in padella antiaderente con un filo di olio e tanta senape spennellata sopra tutta la superfice della carne.

Nella stessa padella aggiungere anche una fetta spessa di mortadella alta circa 1 cm che deve abbrustolire un po’. Serviranno circa 10 minuti a fuoco medio senza coperchio.

Aromatizzare una tazza d’acqua con al menta fresca e il rosmarino e poi immergervi dentro la frisella per almeno 15 secondi. Inserirla quindi in una padella antiaderente con olio e uno spicchio d’aglio e tostarla 2 minuti da entrambi i lati.

Quando i ceci sono cotti vanno frullati direttamente con un minipimer dentro la pentola fino ad ottenere una salsa uniforme dalla consistenza grossolana.

Tagliare quindi a fette sottili il roastbeef (che va però tamponato nello Scottex per eliminare i residui interni di succhi dati dalla cottura) e iniziare ad impiattare la frisella.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbieri Chef (@brunobarbieri_chef)

In un grande piatto da portata versare un cucchiaio abbondante di salsa di ceci, poi la frisella con altra salsa e un filo di olio, le fette di roastbeef e la mortadella tagliata a listarelle sottili. Completare il piatto con del rosmarino e una spruzzata di polvere di pomodoro secco.