Simona Ventura smentisce tutti! Grazie a lei non sbaglierete più

Si torna in viaggio con Simona alla scoperta delle sue passioni e di grandi e piccole storie del luogo in cui è nata: l’Emilia Romagna.

Simona Ventura nuovo programma RealTime video anteprima
Simona Ventura (Screen Instagram)

Il conto alla rovescia è cominciato e tra meno di due giorni ci sarà un nuovo debutto in tv per Simona Ventura. L’annuncio lo ha dato direttamente lei sulla sua pagina Instagram.

E finalmente: ci siamo!! Sabato 24 alle 15:40 su @realtimetvit parte la seconda stagione prodotta da #SIVE di #DiscoveringSimo. Ne siamo davvero orgogliosi, poiché è stato difficile riuscire a girare ogni cosa a causa #covid_19”.

Nel team della nuova edizione di “DiscoverySimo” ci sarà anche Emanuele Berardi, figlio di Barbara D’Urso. Il programma condotto dalla Ventura e in onda su Real Time, racconta e mostra l’Emilia-Romagna, la sua storia e le sue bellezze.

Tanti gli ospiti previsti per le prossime puntate e tantissime novità attendono i telespettatori rispetto la prima edizione proposta.

Simona Ventura bacchetta le sue ospiti: chi l’avrebbe mai detto

In una scena postata dalla showgirl in anteprima di quello che vedremo sabato, si vede che lei bacchetta le sue due ospiti in cucina.

Simona Ventura nuovo programma RealTime video anteprima
Simona Ventura (Foto Instagram)

Il motivo è molto semplice: tiene in mano infatti una confezione di prosciutto avvolto nella carta da cucina alimentare e la pellicola. Chiede a madre e figlia dove va buttata quella carta sporca una volta consumato l’alimento e la risposta secca che le viene data è “carta!”.

Potrebbe interessarti anche –> Benedetta Parodi non fa altro. Tutto il giorno così: insaziabile!

Simona allora le rimprovera e spiega che le carte degli affettati e dei formaggi ma anche quella della pizza va nell’indifferenziata per essere smaltita.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

Potrebbe interessarti anche –> Benedetta Rossi cuoca spaziale! “Fa caldo ma…”

Non solo temi rivolti alla tradizione enogastronomica e culturale della sua terra dunque, ma saranno affrontati anche argomenti legati al riciclo sostenibile.