Smalto secco, non buttarlo: il trucco per recuperarlo

Lo smalto secco non andrebbe buttato e per recuperarlo, esiste un trucco formidabile: niente acetone, basta un ingrediente.

Smalto secco non buttarlo trucco
Smalto (Foto di Jess Bailey per Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Gnocchi di ricotta con gamberi, datterini gialli e olio al prezzemolo. Il primo piatto gustosissimo
  2. Togliere dall’alimentazione pane e pasta: conseguenze disastrose, cosa succede al corpo
  3. Focaccia di patate con prosciutto e mozzarella, morbidissima, fa felici anche i bambini

Negli ultimi anni, l’estetica ha raggiunto picchi notevoli sotto tanti punti di vista. Quasi tutte le donne curano la propria immagine, aiutandosi con trucchi e con prodotti di vario genere.

Tra i prodotti più popolari al mondo c’è sicuramente lo smalto per le unghie. Questo particolare prodotto serve per colorare, ma talvolta anche proteggere, le unghie.

Gli smalti sono formati da tantissimi ingredienti: i più noti sono le nitrocellulose (l’agente onnipresente in ogni tipo) e i solventi (solitamente l’acetato di butile o al limite l’acetato di etile). Non mancano i plastificanti, gli addensati, gli stabilizzatori ultravioletti (in modo da resistere alla luce) e altre sostanze.

In commercio vengono venduti solitamente in bottigline piuttosto piccole: a volte può capitare che per errore o negligenza si secca, risultando a tratti inutilizzabile. Vediamo un trucco per recuperarlo pienamente.

Smalto secco, non gettarlo via: il trucco per recuperarlo perfettamente

Qualche volta vi capita di prendere una boccetta di uno smalto non usato da tempo e di notare che è praticamente inutilizzabile: prima di buttarlo, è bene sapere che esiste un trucco formidabile per recuperarlo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Smalto secco non buttarlo trucco
Smalto (Foto di Jess Bailey per Pexels)

C’è chi utilizza l’acetone: nulla di più sbagliato, dal momento che questa sostanza riduce la tenuta dello smalto e lo rende più opaco.

Invece di usare l’acetone, prendete un ingrediente che quasi  certamente avete già in dispensa. Stiamo parlando dell’olio d’oliva, che farà ritornare lo smalto come nuovo.

Mettete appena due gocce d’olio nella boccetta, agitate il tutto e il gioco è fatto: lo smalto risulterà subito più fluido.

Sono perfetti anche l’olio di cocco o l’olio di mandorla. Se non volete usare questi ingredienti, aiutatevi con un metodo intrigante.

Prendete un pentolino con dell’acqua e lasciate bollire. Quando l’acqua diventa bollente, mettete lo smalto all’interno: il calore renderà nuovamente il prodotto fluido e riutilizzabile.

Smalto secco non buttarlo trucco
Smalto (Foto di Engin per Pixabay)

In commercio esistono veramente tantissimi tipi di smalto: ad oggi è possibili decorare le proprie unghie con un numero infinito di colori.