Smetti subito di gettare l’acqua di cottura della pasta nel lavandino!

Smetti subito di gettare l’acqua di cottura della pasta nel lavandino!

LA PREPARAZIONE
di Marco

Devi assolutamente smettere di gettare l’acqua di cottura della pasta nel lavandino: sai perché? Beh, una volta conosciute le motivazioni non avrai più scelta.

lavandino acqua cottura
Non gettare l’acqua di cottura della pasta nel lavandino

Perché l’acqua di cottura della pasta non si deve mai buttar via nel lavandino della cucina? Ci sono diverse motivazioni per cui è sconsigliato farlo. Anzi, in verità, possiamo dire che ci sono più motivazioni per cui è consigliato riutilizzarla. Sì, perché in quell’acqua c’è tutto l’amido rilasciato dalla pasta che possiamo considerare come un vero e proprio agente ‘emulsionante’ per i nostri piatti. Ma non solo. Quell’amido ci può aiutare in diverse situazioni legate alla cucina. Ad esempio, sapete che si possono cuocere anche i legumi nell’acqua della pasta? Insomma, si possono fare davvero tante cose. Ma adesso proveremo a spiegarvele con calma, una dopo l’altra.

Perché non bisogna buttare l’acqua della pasta nel lavandino?

Il motivo per cui l’acqua della pasta, appena scolata, non va buttata via nel lavandino è molto semplice: essendo bollente, gettata tutta nelle tubature del lavandino, non può che danneggiarle gravemente. E’ per questo che, quanto meno, bisognerebbe prima aspettare che si raffreddi. Ma se solo conosceste tutti i benefici di quell’acqua piena di amido siamo sicuri che non la buttereste più via. Ecco, adesso vi facciamo un elenco di tutto ciò a cui può servire la vostra acqua di cottura:

  1. Essendo ricca di amido, può servire a dare maggiore cremosità al condimento della pasta.
  2. Possiamo anche lavarci i piatti. L‘amido e l’alta temperatura dell’acqua elimineranno con più facilità residui di grasso dalle stoviglie.
  3. Potete cuocerci i legumi
  4. Potete farci la pasta di sale e creare un gioco per i vostri bambini
  5. Potete farci il pediluvio: l’amido è perfetto per rendere i piedi lisci e morbidi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post