Soufflè al formaggio

PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 40 minuti
Soufflè al formaggio: la preparazione

PRESENTAZIONE

Il soufflè al formaggio è un antipasto ideale per alcune occasioni importanti o per il pranzo domenicale. E’ di origine francese e può essere realizzato sia in versione dolce che salata. La parola soufflé è il participio passato del verbo francese souffler, che vuol dire soffiare: è un po’ la descrizione di ciò che accade al composto messo a cuocere in forno nell’apposito stampo, generalmente realizzato in porcellana.

ThinkstockPhotos-464959666

INGREDIENTI

  • 40 di burro
  • 3 uova
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Un pizzico di noce moscata
  • 250 ml di latte
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 80 gr di farina
  • 200 gr di emmental grattugiato

PROCEDIMENTO

Iniziate con il preparare la besciamella: in una piccola pentola fate sciogliere il burro a fiamma bassa, aggiungete la farina e mescolate con una frusta a spirale in modo da evitare la formazione di grumi. Unite il latte e la noce moscata, mescolate e fate cuocere fino ad ottenere la densità desiderata. Poi aggiungete un pizzico di sale.

Adesso grattugiate i formaggi e aggiungeteli alla besciamella ancora calda, poi addizionate i tuorli e amalgamate con cura in modo da ottenere un composto omogeneo. Trasferite il tutto in una ciotola e lasciate raffreddare.

Intanto montate a neve gli albumi e aggiungeteli al composto, mescolando con delicatezza, e se necessario aggiungete un po’ di sale.

A questo punto ritagliate delle strisce di carta da forno in modo da ricoprire la superficie esterna delle cocotte e bloccatele con un filo di spago: in questo modo quando cuocerà il soufflè e inizierà a gonfiarsi si espanderà solo verso l’alto e non uscirà lateralmente.

Oleate l’interno delle cocotte aiutandovi con un pennello da cucina e riempiteli per 2/3 con l’impasto realizzato e infornate in forno preriscaldato a 170°C per 30-35 minuti. Non aprite il forno durante la cottura perché i soufflè potrebbero sgonfiarsi. Terminata la cottura spegnete e lasciateli riposare in forno spento per due o tre minuti.

Servite i vostri soufflè al formaggio ancora caldi e buon appetito a tutti. Ma attenzione: il soufflè al formaggio va consumato in breve tempo e non può essere conservato.

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post