Spaghetti aglio, olio e peperoncino perfetti: il trucco di chef Locatelli è tutto da provare

Sono uno dei piatti della tradizione italiana più amati ma come è possibile realizzarli alla perfezione senza commettere errori? Ce lo spiega Locatelli che li prepara spesso alla sua brigata.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino ricetta Locatelli
Spaghetti aglio, olio e peperoncino (Foto Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Amatissimo chef italiano proprietario del locale “Locanda Locatelli” a Londra dove ha conquistato una stella Michelin e da dicembre 2021 è giudice di Master Chef. 

Giorgio Locatelli ha sostituito Antonia Klugman come guidice di “MasterChef Italia” affiancando Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri. 

Attivissimo sui social è sempre in contatto diretto con la sua community a cui svela spesso trucchi del mestiere che lui stesso adotta in cucina con la sua brigata.

Ha svelato anche come si realizzano dei perfetti spaghetti aglio, olio e peperoncino da replicare a casa, ricetta facilissima che lui realizza spesso a fine turno per la sua brigata ma che nasconde parecchie insidie se non realizzata a regola d’arte.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti aglio, olio e peperoncino

Lo preparano tutti in Italia ma con mille varanti diverse a seconda della regione di provenienza e la tradizione tramandata di generazione in generazione. Capiamo quella dello chef e il trucco che mette in atto da anni.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Giorgio Locatelli ricetta antipasto insalata di cavolfiore
Giorgio Locatelli (Foto Instagram @giorgiolocatelli1)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 350 g di spaghetti
  • 4 spicchi di aglio
  • Peperoncino secco qb.
  • Olio evo qb.
  • Sale qb.

PREPARAZIONE (circa 25 min)

Per prima cosa mettere a scaldare l’acqua e quando bolle calare gli spaghetti che devono cuocere al dente, ricordarsi di salare. Procedere poi con il sughetto.

In una padella antiaderente aggiungere a freddo sia l’olio che metà aglio tagliato a spicchi sottili. Il segreto sta nella fase di preparazione dell’aglio che non deve mai bruciare ma solo cuocere a olio a freddo.

Mettere la padella sul fuoco per 2 minuti, quindi spostarla e lasciarla raffreddare qualche minuti. Aggiungere solo allora il restante aglio tagliato finemente a lamelle sottili.

Adesso alzare la temperatura piano piano e prima che l’aglio cominci a sfrigolare togliete dal fuoco la padella e lasciare da parte. Lo scopo della ricetta infatti non è friggere l’aglio, ma far sì che l’olio si insaporisca per infusione prima di aggiungere il peperoncino.

Aggiungere quindi anche il peperoncino secco e lasciare l’olio da parte a fuoco spento. Scolare la pasta e mantecarla direttamente nell’olio dando dei colpi decisi per amalgamare il tutto. Mai aggiungere Parmigiano, la ricetta non lo prevede!