Spaghetti alla busara, il piatto marinaro della tradizione veneta

Si tratta di un semplice primo della tradizione veneta ma con origini che vanno fatte risalire alla zona istriana, dove l’ingrediente principale sono gli scampi.

Spaghetti alla busara ricetta veneta
Spaghetti alla busara (Foto RitaE by Pixabay)

Lo abbiamo detto, l’ingrediente principale degli spaghetti alla busara sono gli scampi, crostaceo dalla polpa delicata che richiede una cottura molto veloce e molto comune nelle coste dell’Adriatico.

Oltre agli scampi gli altri ingredienti da acquistare sono davvero pochi, pomodoro, un po’ di vino bianco, aglio, prezzemolo e scalogno per il soffritto, spaghetti trafilati al bronzo.

Si pensa che il termine “busara” faccia riferimento alla pentola che pescatori e marinai usano in barca per cuocere il pesce una volta pescato, ma non esiste una storicità certa dell’origine di questo primo piatto gustoso.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti alla busara

Acquistate sempre pesce freschissimo e da rivenditori affidati, il segreto di un buon piatto risiede sempre nella materia prima oltre che nella manualità.

Spaghetti alla busara ricetta veneta
Scampi freschi (Foto di DanaTentis by Pixabay)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 320 g di spaghetti
  • 16 scampi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 scalogno
  • Prezzemolo fresco qb.
  • 250 ml di vino bianco
  • 350 g di polpa di pomodoro
  • Olio extravergine d’oliva qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 50 min)

Si parte pulendo gli scampi eliminando per prima cosa la testa e poi, dopo aver inciso il dorso con una forbice, eliminare il carapace e l’intestino (il filetto nero). Sciacquare tutto sotto acqua corrente.

Tritare aglio e scalogno e unirli in una padella capiente con l’olio, far soffriggere un paio di minuti a fuoco bassissimo. Aggiungere anche il pomodoro ed il vino e lasciare restringere il sughetto per bene (ci vorranno circa 10 minuti).

Unire quindi il prezzemolo tritato, sale e pepe e infine gli scampi che dovranno essere cotti solo due minuti per lato. Spegnere il fuoco e lasciare da parte.

Spaghetti alla busara ricetta veneta
Trito di prezzemolo (StockSnap by Pixabay)

POTREBBE INTERSSARTI ANCHE –> Gnocchi al forno con crema di zucca, salsiccia e noci

In una padella con acqua dissalata cuocere la pasta che deve però risultare al dente, trasferirla poi nella pentola del sugo e mantecare bene il tutto aggiustando di sale se necessario.

Consiglio: il piatto si può fare anche in bianco, senza unire la polpa del pomodoro, verrà un successone in egual misura.