Spaghetti alla Nerano, ma con vongole e cozze. Un piatto di mare cremoso e facile da preparare

Inventati nell’omonimo villaggio della penisola Sorrentina, gli spaghetti alla Nerano sono un simbolo della cucina italiana nel mondo. Oggi però li prepariamo con vongole e cozze.

spaghetti alla nerano di mare
Spaghetti alla Nerano classici (foto da Adobestock di giovannibosche)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I deliziosi e cremose spaghetti alla Nerano sono un delizioso primo piatto inventato nell’omonimo paesino della Costiera Sorrentina e che per la sua bontà è diventato un simbolo della buona cucina italiana nel mondo.

A base di zucchine fritte e Provolone del Monaco, il piatto ha la caratteristica di essere formato da ingredienti semplici che insieme danno vita ad un piatto super cremoso. Questa però è la versione classica del piatto, oggi vi faremo vedere come preparare una versione di mare, con vongole e cozze, di questo delizioso e famoso piatto.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Spaghetti alla Nerano di mare

Essendo Nerano a picco sul mare era inevitabile che un piatto del genere trovasse una ulteriore versione particolare e con tutto il profumo della Costiera: dalla terra al mare, grazie all’aggiunta di due ingredienti.

spaghetti alla nerano
Spaghetti con cozze e vongole (foto da pexels di alex-favali)

INGREDIENTI

  • 800 g di zucchine
  • 500 g cozze
  • 500 g di vongole
  • 1 spicchio di Aglio
  • Olio extravergine d’oliva qb.
  • Olio di semi di arachide qb.
  • 25 g di basilico fresco
  • 40 g di Parmigiano reggiano grattugiato
  • Burro q.b
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 40 minuti)

Per preparare gli spaghetti di mare alla Nerano dobbiamo prima di tutto spurgare i frutti di mare; quindi versiamole in acqua, sale e un pizzico di farina così che si aprano e perdano la sabbiolina fastidiosa. Lasciamole in questo stato per circa 1 ora.

Nel frattempo laviamo le zucchine, eliminiamo le due estremità e con l’aiuto di una mandolina tagliamo a rondelle, in questo modo saremo sicuri che saranno tutte dello stesso spessore e la cottura sarà uniforme.

Quindi in una padella antiaderente versiamo abbondante olio di semi di arachide e friggiamo le zucchine avendo l’accortezza di non farle bruciare. Appena dorare le scoliamo e le mettiamo a riposare in un recipiente con sopra una noce di burro e una spolverata di parmigiano.

Quando le vongole e le cozze saranno spurgate, scoliamole e sciacquiamole sotto acqua corrente, quindi prendiamo una padella capiente e facciamo rosolare in abbondante olio uno spicchio di aglio. Una volta imbiondito lo eliminiamo.

Aggiungiamo al suo posto le vongole e le cozze e lasciamo che finiscano di aprirsi a fiamma alta per un paio di minuti coprendole con un coperchio. Una volta aperti i frutti di mare toglieteli dalla padella, sgusciateli e metteteli da parte.

Prendete quindi un colino a maglia stretta e filtrate l’olio dei frutti di mare, quindi riversatelo di nuovo in padella e aggiungete le zucchine fritte. Aggiustate di sale e pepe e a fiamma bassa lasciate amalgamare per qualche minuto.

spaghetti cremosi alla nerano
Spaghetti (foto da pexels di pixabay)

A questo punto non vi resta che passare alla cottura degli spaghetti; portate a bollore abbondante acqua salata e quando sarà il momento calate la pasta e lasciatela cuocere il tempo necessario.

Scolate gli spaghetti al dente e riversateli nella padella con le zucchine, quindi amalgamate per qualche minuto completando la cottura della pasta. Dopodiché aggiungete i frutti di mare sgusciati e lasciate e lasciate mantecare ancora un po’. Completate con una spolverata di parmigiano grattugiato e qualche fogliolina di basilico fresco.