Spaghetti alle vongole: come rendere più denso il sugo

Spaghetti alle vongole: come rendere più denso il sugo

LA PREPARAZIONE
di Marco

Spaghetti alle vongole: avete mai pensato a come rendere più denso il sugo? Spesso, viene ‘lungo’. Troppa acqua! Ecco alcuni trucchi e consigli

Spaghetti vongole sugo denso
Spaghetti alle vongole: come rendere più denso il sugo

Spaghetti alle vongole: come far venire il sugo simile più denso? Forse ve lo siete chiesti tantissime volte. Magari, tutte le volte che avete impiattato i vostri spaghetti e vi siete resi conto che il sugo non era proprio come ve lo aspettavate. Beh, innanzitutto, tranquille! Succede a molti. Ma, allo stesso tempo, può essere davvero molto facile risolvere il problema. Di sicuro, se volete imparare a fare gli spaghetti alle vongole un po’ come li fanno al ristorante, beh, il segreto è non continuare ad andare al ristorante. Ovvero, una volta capito qual è il prodotto che vogliamo, poi, andiamo a casa e mettiamoci all’opera. Se andassimo sempre al ristorante non impareremmo mai. Servono davvero pochi passaggi e qualche trucco molto semplice per avere un sugo più denso per le vostre vongole.

Spaghetti alle vongole: trucchi e consigli per un sugo più denso

Una volta preparato il sugo, mettete a cuocere gli spaghetti. Ecco, partiamo da questo punto. Non vogliamo soffermarci sulla preparazione del sugo perché, in realtà, non sta in quel passaggio il segreto. I trucchi e consigli di checucino.it si applicano, in questo caso, alla fine della preparazione. Cosa fare, dunque, per rendere il sugo degli spaghetti alle vongole più denso?

  • Durante la cottura degli spaghetti, aspettate qualche minuto dopo averli calati e prendete un po’ di quell’acqua. Mettetene un piccolo mestolo nel sugo delle vongole che avete preparato e fate cuocere ancora un po’. L’amido rilasciato dalla pasta darà una mano al sugo a diventare più denso. Ma non è finita qui.
  • Preparate un po’ di farina e passatela con un passino. Per un po’ si intende meno di un cucchiaio: un pizzico. Quando gli spaghetti avranno terminato la cottura passateli nella padella dove avete preparato il sugo. Rigirateli a fuoco lento e spolverateci su quel pizzico di farina. Continuate a girare per poco più di un minuto e poi servite. Il risultato sarà eccezionale, vedrete!
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post