Spaghetti cacio e pepe light, la ricetta leggera e golosa

Gli spaghetti cacio e pepe sono una leccornia tutta italiana conosciuta nel mondo che proviene dalle cucine tipiche di Roma e sbarca sulle nostre tavole e anche su quelle di chef stellati

Spaghetti cacio e pepe
Spaghetti cacio e pepe (Instagram)

Di una semplicità senza pari ma di un gusto unico sono gli spaghetti cacio e pepe, tipici della cucina della capitale e ormai sbarcati in tutta Italia. Sono di sicuro una delle pietanze più richieste dai turisti quando visitano i ristoranti di Roma.

A dispetto del suo sapore ricco e gustoso la pasta con cacio e pepe non presenta grandi calorie se la prepariamo riducendo le quantità e soprattutto i condimenti.

Spaghetti cacio e pepe, la ricetta leggera

In questa ricetta che vi andremo a presentare non c’è olio, il tutto è preparato con l’ausilio dell’acqua della pasta.

Spaghetti cacio e pepe
Spaghetti cacio e pepe (Instagram)

Ingredienti

  • 120gr di spaghettoni di grano duro
  • 60gr di pecorino romano grattugiato, stagionatura media
  • 2 cucchiaini da caffè di pepe nero macinato fresco
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Grattugiate il pecorino e poi mettete a bollire l’acqua ma usandone solo la metà di quanto ne utilizzate di solito per poi salare a piacere. Buttate gli spaghetti.

Macinate i grani di pepe nero e tostateli in una padella aggiungendo dell’acqua di cottura della pasta. Scolate gli spaghetti al dente e conservate l’acqua. Versate gli spaghettoni nella padella con il pepe così che continueranno così a cuocersi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Ragù napoletano, la vera ricetta del re della cucina italiana

Ora preparate la crema con il pecorino grattugiato: in una ciotola mettete un po’ del vostro formaggio e con l’aiuto di una frusta mescolatelo insieme all’acqua della cottura. Ripetete l’operazione aggiungendo altra acqua e altro pecorino.

In questa fase c’è da calibrare bene la dose d’acqua calda e quella di pecorino per far uscire una cremina densa. Quando vi pare abbastanza corposa, spegnete il fuoco sotto alla padella con gli spaghetti e versatela su di essi, continuando a mescolare con delle pinze da cucina. Saltate il tutto e servite con altro pepe.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Sartù di riso, la ricetta tradizionale della cucina napoletana