Spaghetti alla sirena, il sapore del mare in un piatto super veloce che ti risolve il pranzo

Gli spaghetti alla sirena sono un primo leggero e molto semplice da preparare ma allo stesso tempo gustosissimo. Dal sapore delicato e aromatico è un perfetto salva pranzo e richiama l’atmosfera del mare e delle vacanze.

spaghetti alla sirena ricetta
Spaghetti alla sirena (Pinterest@poshjournal.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Spegne 80 candeline il re della pasticceria: “Pensionato a chi?”. Auguri maestro
  2. Torta salata di tramezzino, perché mangiarne uno quando puoi gustarne uno maxi?
  3. Melanzane ripiene di riso, in tante versioni ricche di gusto e di golosità per un evento di successo

Leggerezza e semplicità sono le caratteristiche principali degli spaghetti alla sirena, un piatto che possiamo considerare un vero e proprio salva pranzo o salva cena.

Si prepara in pochi minuti, il condimento si fa mentre l’acqua per la pasta si scalda e poi gli spaghetti cuociono. Gli ingredienti sono pochi e di uso comune, a basso costo per cui è anche un piatto molto economico.

Ma oltre a queste peculiarità ha quella di essere buonissimo e saporito, con un aroma delicato che rimanda al mare e, per i nostalgici anche alle vacanze e all’estate ormai quasi completamente conclusa.

Anche se gli spaghetti alla sirena sono un evergreen che si prepara tutto l’anno. Protagonista è il tonno, va bene quello in scatola, che va soffritto leggermente per essere insaporito e poi unirsi ad un altro ingrediente che dona al piatto una profumazione specifica: il limone.

Aroma e una piacevolissima sensazione di freschezza, con pochissime calorie, quindi perfetto anche per chi segue un regime dietetico ipocalorico o semplicemente per chi vuol stare leggero e non appesantirsi.

Il segreto sta nell’unire bene questi elementi, con piccole accortezze da fare sempre molto velocemente per avere un risultato che non è una semplice pasta col tonno, ma un piatto per cui si desidera anche fare il bis.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti alla sirena

Gli spaghetti o le linguine sono un’ottima scelta perché il condimento si adatta bene ad avvolgerli. Ma per questa ricetta possiamo usare anche la pasta corta, mezze penne, eliche o farfalle renderanno il piatto altrettanto gustoso e gradevole a vedersi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

spaghetti sirena ricetta
Tonno in scatola (Instagram@nutrizionista_bea)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 350 g di spaghetti
  • 160 g di tonno all’olio di oliva in scatola
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo q.b.
  • Scorza e succo di 1 limone
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.

PREPARAZIONE (15 minuti circa)

La velocissima preparazione di questo piatto inizia con il mettere a bollire abbondante acqua salata per cuocere la pasta. 

Nel frattempo preparare il condimento e quindi sbriciolare il tonno sgocciolandolo dall’olio della scatoletta in una padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. Aggiungere una buona manciata di prezzemolo tritato e lasciar rosolare per qualche minuto a fuoco basso.

Poi, grattugiare la scorza del limone per metà e l’altra metà lasciarla tagliarla a pezzetti facendo attenzione ad eliminare la parte bianca.

Spremere e ricavare il succo e aggiungerlo al condimento. Lasciar restringere solo per qualche minuto e salare un pò.

Quando gli spaghetti sono pronti scolarli al dente e gettarli nella padella con il  condimento. Mescolare per amalgamare unendo anche una spolverata di pepe nero e la scorza grattugiata del limone e i pezzetti di scorza per dare due tipi di consistenza diversi.

spaghetti sirena ricetta
Scorza del limone grattugiata (Foto di Regina Pivetta da Pexels)

Non rimane altro da fare che impiattare ed aggiungere, se si vuole, ancora un pò di prezzemolo tritato. Ed ecco che il piatto è pronto da gustare caldo o tiepido.