Spaghetti tartufo, gamberetti e zafferano, come rendere felici gli ospiti con un primo piatto gourmet

Se vi sembra un primo piatto non solo difficile da realizzare ma anche costosissimo, vi sbagliate di grosso. Ecco il trucco delle grandi massaie. Vediamo ingredienti e procedimento. 

Spaghetti tartufo, zafferano e gamberetti ricetta gourmet
Spaghetti tartufo, zafferano e gamberetti (Foto di marysckin AdobeStock)

LE RICETTE PIU’ LETTE DI OGGI:

Il tartufo ed lo zafferano sono due degli ingredienti più pregiati e costosi di tutto il comparto enogastronomico con picchi che arrivano a sfiorare qualche migliaio di euro per entrambi battuti alle aste di settore.

In commercio però esistono anche le loro rispettive versioni “economiche”, quindi di livello minore per prelibatezza e lavorazione finale. Questo non significa che il prodotto sia scadente, affatto, ma non rispecchia alcune caratteristiche che il mercato del lusso richiede anche nel tartufo e nei pistilli di zafferano.

Per questo possiamo trovare sia il tartufo in vasetto, ma noi useremo quello essiccato a scaglie (facilmente acquistabile ovunque), ed i comune zafferano in bustine che colora e insaporisce come quello upper level.

Per i gamberetti invece si possono usare quelli congelati oppure acquistabili anche freschi e già puliti al banco pescheria. Vediamo quindi come realizzare degli ottimi spaghetti gourmet con tartufo, zafferano e gamberetti per un risultato che piacerà sicuramente ai vostri amici a cena o pranzo.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti tartufo, gamberetti e zafferano

Molte volte ai mercati rionali della grandi città oppure nelle zone adibite alla produzione di tartufi, è possibile comprare qualche esemplare fresco ad appena qualche decina di euro. Un vero affare se si vuole assaporare questa meraviglia in tutta la sua purezza senza però essere vincolati dal prezzo di quelli più pregiati e per molti inarrivabili.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

scottare gamberetti ricetta riso freddo rucola
Scottare i gamberetti in padella (Foto di Andre Moura da Pexels)

INGREDIENTI (pe 4 persone)

  • 360 g di spaghetti
  • 50 ml latte intero
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cipolla bianca
  • Tartufo secco in scaglie qb
  • 20 g burro
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 20 min)

La prima cosa da fare è quella di sbucciare e tagliare finemente al coltello la cipolla bianca che andrà ammorbidita in una padella antiaderente con dell’olio evo ed il burro.

Quando sarà imbiondita e morbida, aggiungere anche i gamberetti puliti e lavati per bene, aggiustare di sale e pepe quindi spegnere il fuoco dopo appena 5-6 minuti di cottura.

Nel frattempo scaldare appena il latte e scioglierci dentro la bustina di zafferano che andrà poi versata sopra i gamberetti. Mettere a scaldare la pentola con l’acqua e appena bolle gettare gli spaghetti ed il sale, continuando la cottura per circa 8 minuti.

Scolarli al dente nella padella dei gamberetti dove devono essere mantecati per altri 2 minuti a fuoco vivo. Impiattare e servire con le scaglie di tartufo secco o fresco a seconda di quello che si riesce a trovare in giro.

contro stress e depressione zafferano
La polvere di zafferano (foto di Subbotina Anna AdobeStock)

Il consiglio è però si mangiare la pasta molto calda per esaltare il gusto dello zafferano e del tartufo che perde molto se ammorbidito dalla condensa della pasta.