Spaghetti alle vongole pacchetelle alla napoletana. La pasta cremosa e buonissima

Gli spaghetti alle vongole, pacchetelle alla napoletana sono davvero un primo piatto incredibilmente gustoso che piace a tutti

Spaghetti vongole
Spaghetti vongole-foto instagram @haikupalermo

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Questi spaghetti alle vongole sono diversi da tutti quelli che avete mai mangiato. Sono cremosi e con i pomodorini gialli e il tarallo sbriciolato.

Si tratta di una rivisitazione di uno dei piatti estivi più amati da tutti. Hanno un sapore davvero incredibile. Fondamentale per la buon riuscita di questo piatto è la spurgature delle vongole.

Bisogna metterle a bagno in acqua con sale grosso per almeno due ore, in modo da eliminare la sabbiolina che altrimenti rischia di rovinare il sapore del piatto.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti alle vongole pacchetelle alla napoletana

Vediamo come si preparano gli spaghetti alle vongole pacchetelle alla napoletana.

Spaghetti vongole
Spaghetti vongole-foto instagram @luca_louihgui

INGREDIENTI (2 persone)

  • 40 gr Taralli
  • Vino bianco
  • Olio extraverine di oliva
  • Prezzemolo
  • Sale
  • 200 gr Spaghetti
  • 500 gr Vongole veraci
  • 150 gr Pacchetelle di pomodoro gialo Nobile
  • 2 Spicchi aglio
  • 1 Peperoncino
  • Sale grosso

PREPARAZIONE (40 minuti)

Come prima cosa, mettere le vongole a spurgare in una ciotola con acqua e sale grosso. Sbucciare intanto due spicchi di aglio e metterne uno schiacciato all’interno di una padella con olio e con il peperoncino.

Far rosolare l’aglio fino a doratura ma senza bruciarlo. Quando sarà ben dorato, aggiungere in padella anche le vongole spurgate.

Togliere poi le vongole una alla volta man mano che si aprono e rimuovere dal guscio. Tenere da parte insieme al sughetto che si è formato.

Prendere una nuova padella e mettere a rosolare in olio l’altro spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato. Quando sarà dorato toglierlo e aggiungere i pomodorini pacchetelle tagliati a metà.

Spaghetti vongole
Spaghetti vongole-foto instagram @daniela_bottone

Cuocere poi a fiamma bassa e intanto mettere sul fuoco abbondante acqua salata per cuocere gli spaghetti. Sbriciolare intanto il tarallo con le mani e tritare in modo fine il prezzemolo.

Una volta che i pomodorini saranno cotti versare in padella il sughetto delle vongole e cuocere a fiamma bassa. Scolare poi gli spaghetti al dente e versarli in padella. Aggiungere poi le vongole e terminare la cottura della pasta. Mantecare infine con olio evo a crudo, prezzemolo e i taralli, ed ecco pronto il vostro primo da leccarsi i baffi.