Sponge cake, la torta di Chiara Maci fa impazzire tutti. Facile e veloce

Chiara Maci e sua figlia Bianca ieri hanno messo in tavola una torta dolosa pronta in 5 minuti e realizzata solo con tre ingredeinti facilmente reperibili in ogni casa. 

Chiara Maci ricetta sponge cake rivisitata
Chiara Maci e Bianca (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Domenica a casa trascorsa ai fornelli? Quali idee golose si possono realizzare senza troppa fatica ma sempre con quella marcia in più data dalla golosità delle combinazioni create.

Lo sa bene Chiara Maci che con la sua figlia maggiore, Bianca, ha realizzato per il pranzo delle domenica non solo degli spaghetti con i carciofi, ma anche una torta di riciclo a base di albumi e zucchero (con aggiunta di frutta secca).

Un ottimo modo per dare sfogo alla fantasia e consumare gli avanzi lasciati magari dalla preparazione di una crostata che invece vuole solo il tuorlo.

La sponge cake che hanno proposto è una torta di origine inglese dalla consistenza spugnosa che si utilizza come base per torte di compleanno.

Potrebbe ricordare il Pan di Spagna, ma nella versione casalinga della Maci mancano il lievito, il burro e la farina. Quindi un dolce molto rivisitato che la ricorda ma in versione ancora più facile e soffice.

Ingredienti e preparazione delle sponge cake di Chiara Maci (e Bianca)

Da preparare in due minuti e da mangiare senza sensi di colpa. Vi bastano tre albumi e due cucchiai di zucchero. Poi, per formate una crosticina croccante, tutta la frutta secca che avete in casa e che più vi piace“.

Ecco quanto scrive Chiara nel post Ig che anticipa la ricetta realizzata a quattro mani con la figlia nata nel 2014.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Noci: la dieta
Noci tritate (Foto di Oksana D da Pexels)

INGREDIENTI

  • 3 albumi
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 2 cucchiai di zucchero (circa 50 g)
  • Frutta secca mista qb.

PREPARAZIONE (circa 30 min)

Il primo passaggio da fare è quello di preriscaldare il forno a 160° C modalità statico. In una terrina dividere i bianchi dai rossi (potete usarli per la preparazione di frollini al limone oppure di una crostata con marmellata),

Aggiungere un cucchiaio di aceto bianco e lo zucchero semolato. Montare quindi il composto con le fruste elettriche e nave fermissima finchè non sono belle sode (facendo la prova di ruotare la boule devono restare attaccati al fondo e non staccarsi scendendo a terra).

Ricoprire una teglia rettangolare (ma se non ce l’avete anche una tonda) di carta forno e disporvi il composto formando una sorta di montagnetta che andrà poi cosparsa con la frutta secca a piacere (vanno bene noci, mandorle, arachidi, pistacchi, purché tritati grossolanamente a coltello).

Infornare per 20 minuti, tempo sufficiente affinché la torta si gonfi e dori in superficie. Togliere dal forno la sponge cake, lasciate intiepidire ed assaggiatela tiepida.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Maci (@chiarainpentola) 

Potete mantenerla all’interno di un contenitore ermetico fino a 5 giorni purché ben sigillata, l’aria è il peggior nemico di questo dessert che altrimenti rischia di afflosciarsi e perdere il suo effetto scenico.