Sporco nelle maniglie del fornello? | Il rimedio bomba che costa zero

È sempre la parte più difficile da pulire: ecco come rimuovere lo sporco dalle maniglie dei fornelli. C’è un metodo semplicissimo e molto economico senza fare fatica.

pulire maniglie fornelli
Manopole dei fornelli (AdobeStock)

Le maniglie o manopole che servono per accendere i fornelli nel piano cottura solitamente sono poste una accanto all’altra e tra di esse c’è poco spazio, ma è proprio lì che si insinua lo sporco più difficile da rimuovere. 

Spesso si creano delle vere e proprie incrostazioni e non è facile passare attraverso uno spazio così stretto dove non riescono ad entrare bene le dita delle mani con il panno per pulire.

Si tratta certamente di una delle parti più difficili da igienizzare e tante volte si tende a trascurare e lavare solo sommariamente con il risultato che lo sporco aumenta e di sicuro il piano cottura non è del tutto ben pulito.

Sono soprattutto i residui di grasso che formano la sporcizia da eliminare e a volte sembra che neanche i più efficaci detergenti diano il risultato desiderato.

Ma esiste un metodo molto semplice che si rivela risolutore del problema. Ecco qual è e come metterlo in pratica in maniera davvero facilissima.

Come eliminare lo sporco tra le manopole dei fornelli

Bastano pochi elementi e uno strumento di uso comune per un metodo che oltre ad essere super efficace è anche estremamente economico perché tutto quel che occorre è a costo bassissimo.

pulire maniglie fornelli
Acqua ossigenata (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. L’idea di Benedetta Parodi per il pranzo di Natale: le sue lasagne sono super!
  2. Bicchieri rotti, se li butti qui stai facendo un grosso errore. Rischi una multa salatissima
  3. Hai mai provato il pan brioche Tang Zhong? Con una morbidezza eccezionale, non lo lascerai più!

In aiuto per far tornare le maniglie come nuove e anche gli inserti tra di esse ci sono questi prodotti che tutti abbiamo in casa.

Dobbiamo munirci semplicemente di :

  • 1 spazzolino da denti
  • Acqua ossigenata
  • Acqua
  • 1 panno in microfibra

Si fa tutto in pochi passaggi. Per prima cosa bisogna prendere una ciotola che si usa per attività non alimentari e versare una piccola quantità di acqua ossigenata.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Poi si deve diluire con dell’acqua. Le proporzioni devono essere di 1 cucchiaino di acqua ossigenata per 100 ml di acqua.

Quindi mescolare i due elementi e poi con uno spazzolino da denti, pulito e quindi utilizzato solo a questo scopo, immergere per prelevare un pò di liquido e subito dopo strofinare nelle parti sporche.

pulire maniglie fornelli
Spazzolino da denti (Pixabay)

In questo modo le incorstazioni si scioglieranno facilmente e poi non rimane che risciaquare passando con un panno umido per pulire completamente e avere il piano cottura davvero ben igienizzato.