Stufato di fagioli bianchi e funghi, che accoppiata vincente! Ricetta

Si tratta di una ricetta unica che può essere gustata sia come primo piatto oppure antipasto, un modo unico per scaldare l’autunno.

Stufato fagioli bianchi e funghi ricetta super autunno
Stufato fagioli bianchi e funghi (Pinterest)

Fagioli bianchi e rosmarino sono un’accoppiata molto buona che in autunno fa gioco forza durante soprattutto i primi freddi in atto.

In questa ricetta si lasciano sobbollire assieme al pomodoro e ai funghi per preparare uno stufato rustico che si gusta in solitaria o in condivisione per un risultato wow assicurato. Ecco al ricetta dello stufato di funghi bianchi e funghi.

Ingredienti e preparazione dello stufato di fagioli bianchi e funghi

Ogni porzione di questa ricetta contiene appena 195 kcal, con circa 5 g grassi, 26 g carboidrati, 9 g proteine e 6 g di fibre.

Stufato fagioli bianchi e funghi ricetta super autunno
Taglio dei funghi al coltello (Foto di EKATERINA BOLOVTSOVA da Pexels)

INGREDIENTI

  • 450 g funghi champignon
  • 800 g pomodori pelati interi
  • 400 g fagioli bianchi già cotti
  • 100 ml acqua
  • 100 ml vino bianco secco
  • 1 cipolla bianca
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 rametto rosmarino
  • Olio extra vergine qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 40 min)

Si parte riscaldano l’olio in una padella posta a fuoco medio-basso. Aggiungere la cipolla, il sedano e la carota tritati finemente e cuocere finché saranno morbidi (serviranno circa 8 minuti).

Alzare poi il fuoco e aggiungere i funghi champignon tagliati in quattro e cuocere per circa 10 minuti. Dunque aggiungere il vino, i pomodori pelati interi, i fagioli, il rosmarino tritato al coltello molto bene e l’acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Chips di cavolo nero al forno, tutti i consigli per creare uno snack salutare a casa

Stufato fagioli bianchi e funghi ricetta super autunno
Rosmarino tritato (Pinterest)

Coprire con il coperchio e lasciare sobbollire per 15 minuti fintanto che non si sarà addensato il tutto. Regolare di sale e pepe e servire caldo magari aggiungendo un filo di olio extra vergine alla fine.