Succo di graviola, proprietà e benefici

Succo di graviola, proprietà e benefici
LA PREPARAZIONE

Il succo di graviola si ricava dal frutto tropicale della Annona muricata, una pianta originaria dalle Antille e diffusasi in seguito in Asia Meridionale e in Sudamerica. La sua buccia è di colore verde, mentre la polpa è di colore giallo e in fitoterapia vengono utilizzate non solo la polpa ma anche la corteccia e le radici.

ThinkstockPhotos-472351064

Studi e ricerche sono state eseguite da decenni e altre sono ancora in corso per scoprire fino in fondo le proprietà benefiche della gaviola, tra cui quelle anticancro e antiparassitarie. Il succo di graviola, ricco di vitamina C, è un potente antivirale che mostra particolare efficacia particolare contro il virus dell’herpex simplex e inoltre possiede una capacità antifebbrifica.

A questo frutto tropicale vengono inoltre attribuite proprietà antidepressive, per via degli alcaloidi presenti all’interno di esso. Secondo una recente ricerca la gaviola sarebbe in grado di stimolare i recettori della serotonina,  indispensabili poiché influenzano diversi processi neurologici e biologici come aggressività, ansia e appetito.

Il succo di graviola è il metodo più semplice per sfruttare al meglio le proprietà dell’annona muricata, dal momento che è difficile reperire foglie e radici di questa pianta dalle dimensioni considerevoli. In più si può acquistare la graviola sotto forma di integratore, in grado di fungere da antibatterico, antispastico, antitumorale, astringente, febbrifugo, insetticida, sedativo, vasodilatatore e antispasmodico.

L’assunzione di graviola viene inoltre consigliata per la cura dei vermi intestinali, in caso di stress e di problemi nervosi, per eliminare i pidocchi, oltre che per tonificare e rafforzare il cuore. Una vera e propria medicina naturale in grado di curare e prevenire diversi problemi di salute!

Attenzione però alle controindicazioni: in quanto integratore alimentare è doveroso non superare le dosi indicate onde evitare effetti collaterali indesiderati. La graviola può essere acquistata in erboristeria sotto forma di integratore in compresse: viene consigliata l’assunzione di tre o quattro compresse al giorno dopo i pasti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post