Tagliatelle con punte di asparagi e salmone

PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA': Media COSTO: Medio
Tagliatelle con punte di asparagi e salmone
LA PREPARAZIONE

 

1

Come prima cosa dovete far lessare gli asparagi in abbondante acqua bollente e salata. Dopo dieci minuti scolateli e tagliate a pezzetti i gambi lasciando intere le punte. Conservate l’acqua salata per la cottura.

2

In una padella abbastanza ampia versate l’olio extravergine di oliva e aggiungete lo scalogno pelato e tagliato a rondelle. Fate appassire lo scalogno a fuoco dolce e poi aggiungete gli asparagi lessati, mescolate spesso e fate insaporire per almeno 5-6 minuti

3

Nel frattempo riportate a bollore l’acqua di cottura degli asparagi e cuocete la pasta. Prelevate un mestolino di acqua di cottura della pasta e versatelo nella padella con gli asparagi, mescolate e versateci la panna da cucina, continuando la cottura per un minuto.

4

Aggiungete sale e pepe rosa appena macinato, poi il salmone affumicato a pezzetti. Mescolate il tutto e fate cuocere per almeno un minuto.

5

Scolate la pasta al dente e aggiungetela nella padella con il condimento. Accendete il fuoco a fiamma dolce, bagnate la pasta con un paio di mestolini della sua acqua di cottura e mescolate bene facendo amalgamare alla perfezione tutti gli ingredienti.

6

Date un’altra spolverata di pepe rosa, alzate la fiamma e mescolate fino a che il fondo di cottura non si sarà ben addensato.

7

Impiattate e servite

tagliatelle con punte di asparagi e salmone

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post