Taralli allo yogurt

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 15 minuti
Taralli allo yogurt: la preparazione

PRESENTAZIONE

Per preparare i taralli allo yogurt bastano pochi e semplici ingredienti, come la farina, le uova, lo yogurt, lo zucchero e poco altro. Una ricetta semplice e veloce da portare a termine che vi consentirà di realizzare dei taralli gustosi e leggeri, ideali da consumare per la prima colazione in compagnia di una bella tazza di latte, oppure al pomeriggio per accompagnare una fumante tazza di tè.

In breve tempo e con poco sforzo lavorativo ed economico avrete ottenuto dei taralli allo yogurt che faranno venire l’acquolina in bocca a chiunque li proverà. Quindi preparatevi a passare la ricetta…! Ora bando alle ciance e passiamo in cucina.

ThinkstockPhotos-488789454

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina
  • 4 cucchiai di yogurt
  • Un pizzico di sale
  • 100 gr di burro
  • 1/2 bustina di vanillina
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • 3 tuorli d’uovo

PROCEDIMENTO

In una ciotola mettete insieme il burro e lo zucchero e, con l’aiuto di un mixer, trasformate in crema. Aggiungete i tuorli, lo yogurt, la vanillina, il lievito e il sale, proseguite a lavorare con il mixer per un altro minuto e mettete un attimo da parte.

Su un tavolo da lavoro formate una piccola montagna con la farina, apritela al centro formando il classico cratere e incorporate il composto a base di uova, burro e zucchero. Amalgamate tutti gli ingredienti a mano e con cura, per diversi minuti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo che non attacchi più alle mani.

A questo punto prendete dei pezzetti di impasto della grandezza di una noce, formate dei piccoli filoncini e chiudeteli a cerchio. Piazzateli su una teglia rivestita con carta da forno e infornate in forno preriscaldato a 180°C, per un periodo di 15 minuti circa. Sfornate, lasciate raffreddare e gustate i vostri taralli allo yogurt. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it.

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post