Tartine al caviale beluga per Natale | Attenzione al costo, veramente esagerato

Le tartine al caviale beluga sono un’idea chiccosa per un antipasto raffinato ed elegante.  Ma bisogna considerare anche che hanno un prezzo davvero elevato.

tartine caviale ricetta
Tartine al caviale (AdobeStock)

Si tratta di un antipasto molto semplice da realizzare e di sicuro effetto. Con un gusto unico e speciale le tartine al caviale beluga arricchiscono la tavola per aprire il pranzo di Natale o la cena della Vigilia in modo sublime.

Certamente c’è da considerare che hanno un costo che non è sicuramente alla portata di tutti, anzi. Il caviale beluga infatti si aggira su cifre da capogiro.

Innanzitutto bisogna specificare che cos’è questo porodotto di lusso. Per caviale beluga si intende il ricavato dalle uova dello storione Beluga huso, appunto, il più grande pesce d’acqua dolce che ci sia.

Si ottiene attraverso un particolare procedimento di salatura che viene effettuato in salamoia o a secco. Essendo molto pregiato il suo costo cresce e può arrivare anche oltre i 100 euro per una confezione da 30 grammi.

Se non ci si può permettere di spendere una tale cifra si può però sempre optare per il cosiddetto caviale rosso ricavato dalle uova di salmone che ha un costo più basso o ancora le molto più economiche uova di lompo disponibili in tutti i supermercati a poco prezzo.

LEGGI ANCHE->La pasta sfoglia migliore costa solo 50 centesimi. La trovi alla Lidl: qual è

Ingredienti e preparazione delle taritine al caviale beluga

Scopriamo allora la ricetta per realizzare delle tartine che è semplice comporre, ma per farle risultare superlative ci vogliono dei piccoli accorgimenti e l’aggiunta di qualche ingrediente che insaporisce bene.

tartine caviale ricetta
Caviale (Pixabay)

LEGGI ANCHE->Richiamo alimentare, situazione urgente per Listeria: attenzione FOTO

INGREDIENTI (per 8 persone)

  • 100 g di caviale o uova di lompo
  • 10 fette di pane per tramezzini o biscotti salati
  • 50 g di burro
  • Scorza di 1 limone grattugiata
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • Erba cipollina tritata q.b.

PREPARAZIONE ( 20 minuti circa)

La prima cosa da fare è ammorbidire il burro per cui bisogna estrarlo da frigo almeno 20 minuti prima di iniziare la preparazione affinché sia ben morbido.

Poi unire al burro il succo di limone e la scorza grattugiata mescolando con una forchetta fino ad otterere una crema.

Quindi tagliare il pane per tramezzini della forma desiderata, in triangoli o con degli stampini o utilizzare direttamente dei biscotti salati e spalmare uno strato generoso di crema di burro.

A questo punto con un cucchiaino versare quanto basta di caviale o di uova di lompo sulle tartine e completare con l’aggiunta di un pò di erba cipollina tritata cosparsa sopra ognuna per decorare e per insaporire ulteriormente.

LEGGI ANCHE->Antonino Cannavacciuolo, il suo dolce di Natale speciale | Qualcuno storcerà il naso, non è per tutti

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

tartine caviale ricetta
Caviale rosso (Pixabay)

Per una versione più leggera al posto del burro si può usare un formaggio spalmabile light e se si vuole ottenere un effetto decorativo più sofisticato si può versare la crema inserendola in una sac a poche e realizzando dei ciuffi.