Tartufi al rum e cioccolato

Tartufi al rum e cioccolato
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

I tartufi al rum e cioccolato sono un dolce molto squisito, semplice e veloce da preparare, ideale per completare al meglio una cena o anche per fare un regalo piuttosto raffinato. Per gli amanti della cioccolata sarà un vero e proprio  leitmotiv da ripetere quanto prima, anche perché è nota la loro caratteristica di essere “uno tira l’altro”. Se volete potete sostituire il rum con del liquore Cointreau e aggiungete delle scorzette di arancia, oppure decorare con granella di nocciola e cocco. Ovviamente meglio se questo dolce venga tenuto fuori dalla portata dei bambini e riservato ad un pubblico più adulto (oppure optate per la variante senza liquore).

I tartufi al rum e cioccolato si possono conservare al massimo per 2 settimane in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica. Prima di servirli togliete dal frigo due ore prima. Oppure congelateli e scongelateli al momento del bisogno.

ThinkstockPhotos-482558564

INGREDIENTI

  • 250 gr di cioccolato fondente al 50%
  • Cacao amaro q.b.
  • 225 ml di panna fresca
  • 30 ml di rum
  • 35 gr di burro

PROCEDIMENTO

In una pentola abbastanza capiente sciogliete a bagnomaria il cioccolato, fino ad ottenere una crema morbida; quindi aggiungete 125 ml di panna e il rum e mescolate con cura, in modo che tutti gli ingredienti siano perfettamente amalgamati e formeranno un unico composto omogeneo.

Montate il burro con l’ausilio delle fruste elettriche e montate anche la panna restante. Infine mescolate il tutto. A questo punto prendete un cucchiaino e formate i cioccolatini e posizionateli su un vassoio rivestito con carta da forno.

Fate riposare in frigorifero per un paio di ore e poi passateli nel cacao amaro fino a quando non saranno interamente rivestiti. Infine potete servire i vostri tartufi al rum e cioccolato negli appositi pirottini di carta.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post