Tè verde: i tanti benefici per la salute

Tè verde: i tanti benefici per la salute

di Ivana Tramontano

Bere tè verde tre volte a settimana potrebbe farti vivere più a lungo e ridurre il rischio di infarto o ictus.

Gli antiossidanti presenti nel tè verde potrebbero aiutare a proteggere il cuore e mantenere le persone in buona salute più a lungo. I ricercatori hanno studiato più di 100.000 persone in Cina e hanno scoperto che i bevitori regolari vivevano, in media, 1,26 anni in più rispetto alle persone che non bevevano tè. Inoltre tendevano a sviluppare condizioni gravi come le malattie cardiache 1,4 anni dopo rispetto ai non bevitori.

Non sono stati osservati benefici significativi per i bevitori di tè nero, con gli scienziati che affermano che il tè verde è stato l’unico a produrre effetti.

Gli esperti affermano che lo studio non è abbastanza forte da consentire alle persone di passare al tè verde nella speranza di una salute migliore e che bere il tè non annullerebbe altre abitudini malsane. Uno studio dell’Accademia cinese delle scienze mediche di Pechino ha monitorato la salute di 100.902 persone che non avevano mai avuto un cancro, infarto o ictus. Hanno monitorato la loro salute per circa sette anni e registrato la frequenza con cui hanno bevuto il tè.

I bevitori regolari erano quelli che consumavano il tè tre o più volte alla settimana, o meno e le persone erano considerate non bevitori. Lo studio non ha esaminato in modo specifico il tè verde, ma solo l’8% delle persone nell’esperimento ha bevuto tè nero e non ha avuto significativi benefici per la salute. Il tè verde, nel frattempo, riduce il rischio di avere malattie cardiache o ictus e di morire di una di queste condizioni di circa il 25%.

Il segreto del tè verde potrebbe risiedere nei polifenoli, una categoria di circa 500 sostanze chimiche che contengono antiossidanti. I polifenoli si trovano naturalmente nella frutta e nella verdura e si pensa che siano in grado di fermare o riparare il danno cellulare, controllare i livelli di zucchero nel corpo e rallentare l’aumento di peso. I ricercatori cinesi hanno affermato che prove del passato hanno suggerito che i polifenoli possono proteggere dalle malattie cardiache, ipertensione e colesterolo alto. Il tè verde può essere particolarmente utile perché non è fermentato come il tè nero, un processo che potrebbe rendere gli antiossidanti meno efficaci.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post