Tiramisù da Guinness dei Primati: 266,90 metri di lunghezza

Tiramisù da Guinness dei Primati: 266,90 metri di lunghezza
Foto Facebook @TiareShopping

Missione compiuta: il tiramisù più lungo del mondo è stato realizzato a Villesse (Gorizia) entrando ufficialmente nel Guinness World record con una lunghezza di 266,90 metri.

Nel corridoio del centro commerciale Tiare oltre 30 pasticceri e volontari hanno realizzato l’impresa mastodontica, assemblando oltre 420 teglie una dopo l’altra su un tavolo piazzato circondato da curiosi che facevano il tifo per gli addetti impegnati. “Per realizzare la prova – spiega Mirko Ricci, organizzatore della giornata – sono stati utilizzati 400 chili di mascarpone, 400 chili panna, 48 mila savoiardi, 420 litri di caffè, 200 chili di zucchero, 3 mila uova, 47 litri di marsala”.

Come da regolamento l’altezza minima doveva essere di 8 cm, e quindi sono stati realizzati 4 strati, e la larghezza di 15 cm. “Per perfezionare le misure i pasticceri hanno tagliato a mano a mano 10.100 savoiardi”. Dopo la tradizionale spolverata di cacao il giudice del GWR, Stefano Veltri, ha ufficializzato il record. “Vittoria in casa” dunque per il tiramisù, che la scorsa estate era entrato a far parte della lista dei Prodotti agroalimentari tradizionali del Friuli Venezia Giulia, “bruciando” di fatto il Veneto, che ne rivendicava la paternità.

“Con questa prova – ha osservato l’assessore alle Politiche agricole e forestali della Regione Cristiano Shaurli – il tiramisù si conferma un dolce che rappresenta l’essenza dell’Italia tutta, le cui radici si confermanoin Friuli Venezia Giulia. C’è l’orgoglio di rivendicare il saper fare della nostra regione e la qualità dei nostri ingredienti, un’opportunità per il settore agroalimentare”.

A Gemona (Udine) nel 2015 era stato preparato, invece, il “più grande tiramisù del mondo”, del peso di 3.015 chilogrammi. Un doppio bel primato per uno dei dolci italiani più conosciuti al mondo.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post